Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2018

Lezhin sotto inchiesta [parte 4]

Mi scuso ancora per il ritardo e perché questo post sarà meno curato dei precedenti ... Sarà più riassuntivo del solito perché sinceramente ultimamente non ho tempo e voglio mettermi in pari, sperando che la situazione non degeneri ulteriormente -in ogni caso farò un update a situazione "finita", salvo che non succedano cose gravissime. Non farò il post "3.5" proposto in precedenza e non andrò troppo nel dettaglio qui, se avete dubbi o domande chiedete pure (qui o sulla pagina fb) vedrò di rispondervi in maniera esaustiva. Dove eravamo rimasti? 회색 (Grey) e altri autori Lezhin avevano segnalato che c'erano problemi con la casa editrice riguardo ai compensi, punizioni esagerate, problemi col contratto e affini, cosa che poi ha portato associazioni competenti e autorità a interessarsi alla faccenda (con un strascico mediatico prevedibile). La Lezhin aveva ribattuto promettendo un nuovo contratto e una maggiore comunicazione tra l'azienda e i suoi auto

Chess of Blades [Recensione]

Sono incappata in Chess of Blade per caso: l'ho visto, ho clickato e via, senza info e senza accendere il cervello! Per di più inizialmente pensavo fosse un otome a causa dell’header che mi ricordava molto Cinderella. Quando ho scoperto, alquanto rapidamente, che era un BL ci ho scherzato sopra e ho cominciato a discuterne con altre. La verità è che questo post esiste unicamente per merito delle persone che mi hanno tenuto compagnia mentre giocavo a questa follia. Non conosco lo sviluppatore però ho messo in programma di giocare gli altri due giochi usciti, in modo da approfondire la nostra “conoscenza”. Prima di scrivere questa recensione ho fatto qualche rapida ricerca: ho letto quasi tutto il kickstart, ho “bracato” un po’ nel loro sito, ecc… per cui al momento sono un po’ più “dotta” rispetto a quanto ho giocato. Cos’è Chess of Blade Un BL indie di Argent Games , sviluppatore presente sia su itch.io che Steam da circa 2-3 anni. Il team è formato solo due persone: q

[Angolo degli Acquisti] Tokyo Treat Gennaio 2018

Ben tornati, si fa per dire perché in realtà questa sotto-rubrica apre ufficialmente i battenti oggi! La precedente iterazione inizialmente non era sotto l'etichetta "Angolo degli Acquisti" , etichetta che è nata dopo che ho fatto un sondaggio ed è venuto fuori che vi interessavasapere delle mie traversie lato acquisti *nod* Questo appuntamento arriva con più di un mese di ritardo, ma spiegherò la motivazione tra poco. Cos'è Tokyo Treat? L'ennesima scatola a sorpresa, tutti abbiamo visto la pubblicità su facebook di LootCrate e affini ma, sinceramente, nessuna di esse mi ha mai ispirato granché. Il Tokyo Treat è una scatola di snack vari giapponesi , ha vari piani tariffari e potete scegliere quella che preferite in base alle esigenze o possibilità (anche se in generale vi consiglio di scegliere sempre la scatola più grande) Col tempo mi sono informata sulle "scatole a sorpresa" e ho capito una cosa: q uelle coi gadget fanno tutte schifo . Anc

Lezhin sotto inchiesta [parte 3]

Come ho accennato nella release e su facebook purtroppo ho dovuto cambiare i miei piani e non sono riuscita ad andare tanto avanti con la faccenda. Dove eravamo rimasti? A settembre 회색 (Grey), autrice/autore di Cold Moon, ha interrotto i rapporti con la Lezhin a causa della sua malattia, ma poi è venuto fuori che era principalmente a causa del loro comportamento. Come risultato del suo "coming out" altri autori si sono lamentati del trattamento subito ed è venuto fuori che venivano severamente puniti in caso di ritardo. La cosa ha fatto scalpore e, teoricamente, a febbraio questa punizione è stata tolta, ma ormai il danno era fatto e tutti gli occhi erano puntati sulla Lezhin. Trovate tutti i post riguardanti la faccenda sotto al tag Lezhin . Nello scorso post ho riassunto un po' cosa è successo tra agosto, settembre e novembre , ora tocca parlare di dicembre uno dei mesi più caldi (almeno per questa vicenda). Il 5 dicembre Grey si è sbottonata dell'al

Buon San Valentino

Salve a tutti, chi l'avrebbe mai detto? Ho davvero fatto una release oggi! Forse...maybe... (ci sta che questo post sia pre-registrato *cof cof*) Il fatto è che il 10 (o era l'11?) mi sono accorta che eravamo a un passo da San Valentino e non avevo fatto nulla, così ho sentito i collaboratori e... nope... nessuno aveva nulla di pronto XD Per cui ci avevo rinunciato, mi son detta che avrei finito il " caso Leizhin " fino a oggi e l'avrei spacciato per il "qualcosa di speciale per la festa degli innamorati" (allegria) ma poi, quasi per caso, mi sono accorta di avere una oneshot tradotta dimenticata e parzialmente ammuffita da una parte. Prendendolo per un segno del destino mi sono rimboccata le maniche e mi sono messa sotto, per incappare in un'infinità di problemi (pensate che questa oneshot per un po' è stata chiamata "la shot della traduzione dal jappo di mezzanotte") ma siamo comunque riusciti ad averla pronta per oggi *heropos

Cambio di grafica e qualche news

Eccoci qua! L'avevo detto e l'ho fatto. In realtà la grafica era già quasi pronta da una settimana, ma poi ho dovuto occuparmi della Lezhin e sono stata coinvolta in altre collaborazioni per cui la cosa è slitatta. Colgo l'occasione per parlare di una delle modifiche fatte, oltre al palese cambio di grafica. Dopo averci pensato un po' ho deciso di fare un tag Lezhin , l'idea non mi faceva impazzire perché non penso di parlarne mai più dopo questa vicenda (non intendo recensire le loro serie, edite o meno che siano da noi) Visto che però il "caso Lezhin" è un fatto grave e potrebbe risultare utile/interessante in futuro, ho capito che costringere la gente a cercare manualmente gli articoli o scavare nei meandri del tag webtoon (dove ci finiscono sia i progetti che i post su LINE webtoon) era poco pratico, per cui ho fatto il tag apposito per la Lezhin e tanti saluti. Visto che c'ero ho anche fatto un po' di pulizia nei tag, togliendo quelli

Lezhin sotto inchiesta [parte 2]

Finalmente iniziamo a parlare del fattaccio vero e proprio. Inizio col ringraziare Porifra perché è vero che chiunque segua la Koogi su twitter (o altri autori o simili) sapeva già che era successo un qualche casino, ma era una cosa molto frammentata e non chiara in alcuni punti; per cui un grazie infinito a Porifra che mi ha semplificato la vita semplificandomi non poco la ricerca. I post si chiamano “Lezhin sotto inchiesta” perché la cosa è diventata di dominio pubblico quando il 5 dicembre 2017 in Cheongwadae (lett. “la casa blu” è l’equivalente coreano della Casa Bianca) è stata portata un’istanza per capire se la Lezhin stava evadendo le tasse o comunque facendo alcuni lacchezzi in tal senso. Certo la cosa era stata portata all’attenzione dalle proteste e dalle lamentele degli autori, ma diciamo che è stato questo il vero fattore scatenante del “caso Lezhin”. Lo Stato era particolarmente interessato alla parte dell’evasione fiscale (principalmente sui ricavati all’e