Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2015

L'emaki dell'inferno, per te andrei ovunque

L'emaki dell'inferno, per te andrei ovunque Titolo:  Naraku doko emaki anata no tamenara doko made mo, 奈落何処絵巻あなたのためならどこまでも, L'emaki dell'inferno, per te andrei ovunque ("per te andrei ovunque/se è per te, non importa quanto sia lontano" è il titolo del primo volume ed una sorta di nome della serie) Genere: Yaoi, Fantasy, Storico Anno: 2013 (volume) Serializzato su: Hanaoto DX (Houbunsha) Storia: Nakamura Asumiko Disegni: Nakamura Asumiko Volumi: 1 volume (concluso), è il sequel del capitolo extra di  Anata no Tame nara doko Made mo Trama: Avevamo lasciato il detective Takachiho alle prese con lo sfuggente Nanami Yoichi e tutto questo accadeva più o meno nell'attuale epoca, ma se in realtà questi due si fossero incontrati molto tempo prima? Nato da un extra fatto quasi per scherzo ( 奈落何処絵巻 あなたのためならどこまでも 平安調スペシャル, speciale di "Anata no Tame nara doko Made mo" versione Heian ) questo volume è una sorta di prequel fantasy di Anata n

L'Eredità dell'Aroma

L'Eredità dell'Aroma Titolo: L'Eredità dell'Aroma, Kaori no Keishō, 薫りの継承 // La Tentazione dell'Aroma, Kaori no Yūwaku, 香りの誘惑 Genere: Yaoi, Psicologico, Slice of Life Anno: 2008 (pilot), 2009 (Tentazione), 2014 (Impurità), 2012-2015 (Eredità) Serializzato su: Be x Boy Gold (Libre Shuppan) Storia: Nakamura Asumiko Disegni: Nakamura Asumiko Volumi: 2 volumi (concluso) Trama: Shinobu è l'erede della prestigiosa famiglia Hiraki, ma non ha mai visto di buon occhio il secondo matrimonio del padre e -soprattutto- il figlio che la sua matrigna ha portato in casa, Takezō. Takezō, dal canto suo, ha sempre avuto un reverenziale rispetto per il fratello maggiore, perché era l'unico che non si nascondeva dietro frasi di circostanza e lo guardava sempre con un glaciale sguardo di disgusto. Gli anni passano e i due fratelli non potrebbero essere più distanti e diversi: alla morte del padre Shinobu eredita l'azienda di famiglia, mentre Takezō

The Red Book

The Red Book Titolo: Il Libro Rosso, 빨간책 Genere: Sonyon, Horron, Slice of Life Anno: 2015 Serializzato su: Naver webtoon, LINE Webtoon (sempre Naver) Storia: Rangddo (랑또) Disegni: Rangddo (랑또) Strisce: 25, concluso Trama:  "Il Libro Rosso" non è mai di buon auspicio, in ogni storia scritta al suo interno le cose non vanno come dovrebbero ma, forse, talvolta è solo la suggestione che spinge la gente alla follia. Leggenda metropolitana o vero strumento del male? Più ci pensi, più ci rifletti, più il terrore aumenta! Allora come fare per salvarsi o capire quando la realtà è finzione e la finzione realtà? Questa non è altro che la storia di una cosa che esiste, senza esistere davvero scritta da un autore un po' pazzo che vede fantasmi in ogni chicco di riso e in ogni angolo di strada. Cadenza delle uscite KO/EN:  concluso (KO), concluso (EN) Cadenza delle uscite ITA: concluso. nota: per maggiori info sui webtoon e LINE webtoon guardate QUI ; si tratta

Once Upon a... decent series

C’era una volta una serie tutto sommato decente e innovativa, era l’inizio del periodo in cui tornavano di moda le vecchie fiabe e le loro rivisitazioni, per cui imperversavano al cinema e non solo. Once Upon a Time , gentilmente rinominato “C’era una volta” solo sulla Rai, era tutto sommato una serie interessante (all’inizio) che prendeva gli strafamosi personaggi delle fiabe per poi buttarli nel nostro mondo (leggermente retrò) a causa di una maledizione della Regina Cattiva. La prima serie era matura e incentrata sull’abbandono dei figli e il cinismo degli adulti moderni contro “gli adulti da fiaba”, ma poi si è persa diventando una telenovela XD Come mi accade a volte con American Horror Story non riesco a dire su due piedi cosa accade nelle varie stagioni (o a quanto siamo), è una cosa tipo: “uhm... siamo alla quarta? La casa dei gaii fantasmi, il manicomio con gli alieni, le streghe e il circo, giusto?” Con Once la cosa si è fatta ancora più complicata perché ultimamente

Dragon Age Inquisition Revamped

No, ok non “revampo” nulla, la vecchia recensione (e la sua critica intrinseca) restano immutate *fufu* mi limito a fare una postilla aggiuntiva. nota: questo post è stato scritto diverse settimane fa, per questo non si parla dei nuovi DLC Dove eravamo rimasti? Eravamo rimasti al fatto che DAI è stata una grande delusione, soprattutto su “old gen”: un protagonista privo di mordente, in un mondo troppo grande (e vuoto), accompagnato dalla top ten delle macchiette clichè, bug bug e ancora bug... C’era una cosa che non avevo minimamente trattato allora, oltre ad aver glissato sulla grafica, ovvero il multiplayer (oh, il mio amatisssssimo multi-ceppa~) Bene, dopo essere stata appestata dalla propaganda per il DLC del mistero (che però pare essere una immane sola, visto anche quanto costa) ho deciso di riprendere in mano il gioco per altri 2 -ben più validi- motivi: l’ennesima patch che in teoria doveva correggere alcuni bug, e il fatto che il gioco verrà archiviato e regalato

Il misterioso sconto di The Witcher 3

Vorrei semplicemente fare il punto della situazione su una faccenda ultimamente tanto chiacchierata, e con taaaanto caos alle spalle, ovvero lo sconto del 35% su The Witcher 3 su GMG . Sottolineo 8 volte che si tratta di chiavi per il digital delivery della versione PC, niente console (die, qualcuno non c’era ancora arrivato a quanto pare -.-) Sottolineo 3 volte che è vero che ci sono altri rivenditori di key con sconti più alti, ma questi non hanno destato grande polemica perché si tratta di store minori e/o poco affidabili a differenza della GMG. GMG, GreenManGaming , è generalmente considerato un buon rivenditore e le massime lamentele che gli ho visto fare era di gente che aveva ricevuto le key in lieve ritardo, ma sono esperienze di altri (che magari non sanno nemmeno cosa sia il fuso orario) . Cosa è successo? 2 giorni fa, il 5/5, un utente ha segnalato lo sconto sul forum dei CDP, semplicemente avvisando gli altri fan che esisteva (insomma senza accusare o altro). U

About Death

About Death Titolo: A Proposito della Morte, 죽음에 관하여, Jugeume Gwanhayeo, About Death, Regarding Death Genere: Sonyon, Psicologico, Soprannaturale, Tragedia Anno: 2012 Serializzato su: Naver webtoon, LINE Webtoon (sempre Naver) Storia: Sini Disegni: Hyeono Strisce: 22 (completo) Trama: Opera di debutto del duo Sini-Hyeono, che oltre a questo ha fatto un'altro web-audio-toon 네가 없는 세상 (Un mondo senza te -come in Death, ogni ch era accompagnato da sua colonna sonora personale) e ha partecipato al più recente 2015 우주특집 단편 (2015: Storie di Spazio -un'antologia che coinvolge diversi autori della Naver) . About Death è proprio ciò che si intuisce dal nome: ogni striscia narra della fine di una persona, dei suoi ultimi momenti e di tutta la sequela di sbagli e peccati che ha commesso fino all'inevitabile fine. Una volta morti tutti finiscono in una sorta di assurdo e instabile limbo, a litigare con un Dio scansafatiche e poco ortodosso ben felice di punire i cas