Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Lightning Returns Ending

Nota: quanto segue è la traduzione del riassunto che ho fatto in inglese a un amica mentre passavano i titoli di coda, quindi prendetelo per quel che è anche se con questo post dichiaro più o meno finita qualsivoglia recensione a questo gioco (salvo eventuali scoperte legate ai passaggi poco chiari, vedi sotto). Ok, ammetto che è ridicolo scrivere in inglese e poi ritradurmi in italiano ma non me la sento di concedere tanto di più a questo gioco *cof cof* Ho finito LR! Oddio non completamente perché mi stavo annoiando di brutto così sono andata dritta dal boss finale senza nemmeno fare le cose che avevo deciso di fare (tipo finire di sterminare le Chimere e gli Arcangeli), quindi riprenderò l'ultimo salvataggio e inizierò la partita in modalità Difficile per vedere le novità e perché devo recuperare l'ultimo costume uscito con l'empireo. Alla fine il finale era davvero bello, un lungo CG un po' troppo melodramamtico ma decisamente meglio di quanto mi aspettass

Personas Update

Non è che ci sia molto da dire, dei giochi presentati a novembre si sa più o meno le stesse cose, ma comunque è uscito finalmente in inglese SMT (Shin Megami Tensei). Nonostante fosse da un po’ che la Atlus aveva messo qualche cosa sull’app store (a nome della Index) fin’ora era tutta roba in giapponese, anche sullo store italiano, e per la modica cifra ci circa 14€ (per intenderci costava quando un Chaos Ring “fresco di stampa” ma era in una lingua incomprensibile e con una grafica da anni 90) poi qualche tempo fa SMT è sparito ed è tornato coi testi in inglese finalmente ufficiali , anche se la traduzione non è poi tanto dissimile da quella fan-patchata inglese (segno che era già decente di suo quella). Dopo due anni dall’uscita giapponese dell’app (e 22 dall'uscita del gioco) finalmente abbiamo una traduzione, non resta che sperare che anche gli altri due giochi attualmente presenti sullo store (Shin Megami Tensei II e il benedettissimo Shin Megami Tenseri: If...) ci mett

Un Crimine ai danni di un Lupo (Crimson Wolf)

Vorrei iniziare dicendo subito che questa volta parlo in assenza della mia solita “cognizione di causa” , leggasi aver pensato minimo 3 volte prima di scrivere e aver fatto accurate ricerche, questa volta non è successo nulla di simile, nemmeno per sbaglio. Crismon Wolf , titolo originale Kurenai no Ookami to Ashikase no Hitsuji (chiunque noterebbe che nel nome di parla di “okami” e “hitsuji”, infatti il titolo corretto sarebbe “Il Lupo rosso e la pecora in trappola/incatenata”) è una breve serie di soli quattro volumi di Kishimoto Seishi . Essendo un autore shonen che sfortunatamente viene definito principalmente come “il fratellino dell’autore di Naruto”, e rizzati, ha vinto la mia simpatia fin da subito nonostante non mi interessi gran che quello che fa e la cui opera di debutto, 666Satan (edita e completa da noi), mi ha sempre fatto desistere nella lettura dopo poche pagine. Sinceramente trovo sia brutto e minimalista guardare le sue opere pensando solo a quanto sia simile a

Mardock Scramble 7

Ormai è assodato la GP non ha intenzione di far uscire l’ultimo volume di questa serie, sinceramente da quando si sono fusi con la J-Pop non mi stupisco più di nulla ma non sono qui per ri-esternare il mio odio per uno degli editori più osannati a furor di celebrolesi. Visto che non mi sembrava il caso di lasciare Ballot nell’oblio, ora che finalmente aveva per le mani i ricordi di Shell, ho cercato di recuperare il volume edito in america dalla Kodansha Comics (yep, in america conviene ancora aprire una divisione ufficiale *fufu*) purtroppo all’inizio la situazione sembrava un po’ disperata a causa del costo stesso del volume (circa 11 dollari in america e 12, il solito +1, in canada) e delle spese di spedizione, senza contare il dover pregare la dogana di non rovinarmi la giornata... In mio soccorso è venuto il santo Book Depository dall’anglica isola che mi ha spedito per 4€ di costi di spedizione uno dei loro volumi in magazzino, per di più Mardock Scramble 7 costava circa 3 s

Release dimenticata~

Mi sono accorta dopo mesi che mi sono dimenticata completamente di segnalare le release di qua, opsh~ Iniziamo connle novità, anche se uno non è propriamente un progetto fresco di stampa! Dream Vendor - Il Venditore di Sogni : One-shot shojo che va ad aggiungersi alla lista di shot prese dallo Zero-Sum anche se in questo caso è stata scelta principalmente a causa dell'autrice, la Kayasa Shiki che ha iniziato la sua carriera "disagnereccia" nel circle Datemaki (che trattava prinicpalmente Death Note). Essendo un autrice generalmente ignorata ma molto presente in Arcana mi è venuta la folle idea di farla diventare una delle autrici di punta di questo gruppo *nod* Oltre ad Arcana e Musical Scale City (shot già uscita mesi fa) nei prossimi giorni uscirà anche il primo capitolo di Omumedai, ultima fatica di questa autrice, serie di due volumi in collaborazione col Promise at Moonlight , la scheda del progetto si trova QUI . Hidden Love - Trick or True : Oneshot sho

Kingdom Hearts 358/2

Kingdom Hearts 358/2 Days   Titolo:   Kingdom Hearts: 358/2 Days, キングダムハーツ358/2 Days Genere: Shonen, Azione, Fantasy, Drammatico Anno: 2009 Serializzato su: Shounen Gangan (Square Enix) Storia: Shiro Amano, Tetsuya Nomura Disegni: Shiro Amano Volumi: 5 volumi (concluso) Trama: Dopo aver portato in italia i manga di Kingdom Hearts I/COM/II, prontamente licensati da Disney Manga, la Suppy si prende la briga di tradurre ed editare anche questo, visto che Disney Manga è ormai defunta. Sora, Eroe del Keyblade, ne ha passate tante e a combattutto contro gli spietati Heartless e il suo stesso amico, alla fine si è pure puntato la sua stessa arma al cuore per aiutare Kairi. Ma questa azione che conseguenze ha avuto? Le vicende narrate nel 358/2 sono antecedenti al COM e incentrate sulla misteriosa Organizazzione XIII e i suoi membri, siete pronti a scoprirne tutti i segreti? DOWNLOAD RIVISTA Capitolo 0 - Prologo VOLUME 1 Capitolo 1 - l'inizio Capitolo 2 - ami

The Summit, il mistero dei manhwa

(Sto seriamente pensando di fare una sottorubrica sullo sfatare miti e leggende degli otaku italiani meno informati...) Sfatiamo un’altro mito e un’altro mistero questa volta legato più all’editoria che al lavoro dei fan, si tratta della manhwaga (variante coreana di mangaka) Lee Young Hee, autrice dell’incompiuto “The Summit” edito da Flashbook . Cosa le è successo? Come mai nonostante il successo The Summit è stato abbandonato al volume 7? Anni fa a causa di un errore di traduzione la community di Nihomaru dichiarò che era morta , mandando in paranoia molte fan, in realtà è viva ma forse avrebbe preferito non esserlo. Intorno al 2009 sembra che sia entrata improvvisamente in depressione e abbia smesso di rispondere al telefono a chiunque, compresa ovviamente la casa editrice, e che esca raramente di casa spesso vestita in modo improponibile. Non è dato sapere perché si sia improvvisamente ridotta così e la Seoul Munhwasa (la casa editrice madre) non ha dichiarato molto se

Valkyrie Profile 2: Silmeria

Valkyrie Profile 2: Silmeria   Titolo: ヴァルキリープロファイル2 シルメリア, ヴァルキリープロファイル:シルメリア, Valkyrie Profile 2 Silmeria, Valkyrie Profile: Silmeria Genere: shonen, fantasy, avventura Anno: 2007 Serializzato su: GanGan Powered, GanGan Comics (Square Enix) Storia: Hayashi Fumino Disegni: Hayashi Fumino Volumi: 4 volumi (concluso) + 2 volumi antologici Trama: Alicia è l'unica principessa del Regno di Dipan ma alla sua nascita lo spirito della Valkyria Silmeria entrò nel suo corpo, invece di tornare da Odino, così la giovane fu nascosta dal padre in un castello (mentre il regno la credette morta) e lì fu dimenticata. Alicia è una brava ragazza, caritevole e ben voluta dai pochi che sanno della sua esistenza, ma ora Hirst la "Valkyria Nera", sorella di Silmeria, vuole riportare l'anima dell'altra nel Valhalla e così rade al suolo il castello. La giovane principessa è costretta a scappare e ma quando tenta di tornare da suo padre Silmeria la obblig

Omumedai

Omumedai   Titolo:   オムメダイ Genere: Josei, Fantasy, Drammatico Anno: 2011 Serializzato su: Comic Zero-Sum (Ichijinsha) Storia: Kayase Shiki Disegni: Kayase Shiki Volumi: 2 volumi (concluso) Trama: Il mondo sta lentamente cadendo a pezzi e per evitarne la definitiva distruzione i Blanches e i Noires raccolgono i sogni degli esseri umani; ogni sei mesi il gruppo con meno sogni è costretto a esiliare nel mondo umano alcuni dei suoi, condannandoli inevitabilmente a una lenta morte. Heki, un Blanche, cerca di fare di tutto per evitare nuovamente quell'esperienza e il suo odio per i Noires non conosce rivali ma forse ci sono forze ancora più oscure e misteriose che minacciano la sua sopravvivenza... Volume 1 Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Capitolo 4 Capitolo 5 Extra VOLUME 2 Capitolo 6 Capitolo 7 Capitolo 8 Capitolo 9 Gruppo inglese di riferimento: L.O.V.E. (permessi Promise at Moonlight) In collaborazione con Promise at Mo

Monochrome Kitan, il mistero dei mystery

Monochrome Kitan, o Shirokuro Kitan (se si traduce letteralmente il nome) è il manga che ha resto famosa Kusunoki/Kusu Rinka, si trattava di uno shonen che approdò nel lontano 2009 sulle pagine di Gfantasy , casina di Kuroshitsuji per intenderci, e che sparì definitivamente senza dare una valida motivazione nel Marzo 2011 quando fu annunciata ufficialmente la sospensione nonostante la serie si fosse ritagliata il suo gruppetto di fan e l’autrice volesse andare oltre l’undicesimo capitolo... Attualmente la Rinka è sparita definitivamente dalla scena, tanto che non è nemmeno facile scoprire se sia ancora viva o meno visto il suo status di autrice semi-disconosciuta (oltre a Kitan ha fatto solo una brevissima serie gotica di tre capitoli incentrara sull’assassino di nome Scuro, uscita un annetto prima di Kitan sulle pagine di Gfantasy e mai raccolta in volume) e il mistero della sospensione di Kitan resta tutt’ora un mistero; dopo il vacuo annuncio di Marzo silenziosamente in Ottobre

Lightning Returns: First Impression

Come già successo col 13-2 anche questa volta mi toccherà frazionare in più post la recensione di questo Final Fantasy, considerando che per lo più lo faccio per salvare il salvabile (e non fare una luuunga lista di difetti) forse è una immane fortuna che questo blog sia nato nel 2011 o la situazione sarebbe stata ben più disperata. Inizio dicendo subito che ho preso questo “Final Fantasy” con la stessa serietà con cui ho preso il 13-2 ovvero: non è un jrpg ma una cazzatella di poche pretese, non mi aspettavo il gioco dell’anno (come d’altro canto non me lo aspettavo dal primo XIII, anzi mi resta tutt'ora quello più indigesto della tripletta) e se dura quelle 30ore risicate e mi fa divertire ben venga, mi è bastata UNA broda allungata e riscaldata priva di logica lunga due dischi. Ho iniziato a scrivere questa “prima impressione” perché mi sono trovava al quarto giorno con tutte le missioni principali fatte (con una bella tripletta Caius/Yeul, Fang e Sazh/Dajh in un sol giorn