Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2011

Buon Halloween!!

Non ho avuto materialmente tempo di far nulla (giusto correggere alcune traduzioni di Noblesse O.o) quindi questo è tutto ciò che ho da dire! Immagine Originale here Clickare per ingrandire. Immagine Originale Here

Alla mie spalle prolificiano gli RPG

Nonostante il titolo fantasioso quanto sto andando a scrivere non è niente di che, né ha una vera e propria definizione o uno scopo nella vita, insomma sono solo i lamenti di una domenica mattina XD In questi giorni c’è stato una specie di ritorno di fiamma continuo per cui, disgraziatamente (ma come al solito) ho iniziato qualcosa e non l’ho mai finita... Da Last Remnant siamo passati a Bladestorm , dalla Xbox alla PSP, da Jewel a Persona ed infine siamo (non so come) caduti su NWN2 . Credo, ma non ne sono affatto sicura, che volessi controllare se NWN2 era davvero così pessimo come ricordavo perché bruciata da NWN (comprato a 9€ + espansioni praticamente 1 anno prima dell’uscita del 2 [si decisamente era datato]) lo trovai orribile. Il fatto è che ancora la questione DAO-DA2 mi sta sullo stomaco, anche perché innocentemente, senza effettivamente cercarli, in questi giorni ho scoperto gli svariati DLC che sono usciti e sinceramente me la sono risa pensando ai vecchi tempi

GP Previews [n°9]

Per pura fatalità mi ritrovo ad avere il mensile checklistico della GP (delle novità di Dicembre ) così tanto vale divulgare le notizie al suo interno. Da un lato abbiamo la cover GP con la facciona del (suppongo) protagonista di una nuova serie Etoile "tutti per uno e uno per tutti" (periodo Musk?) mentre dall'altra parte, per D/visual, abbiamo Lady Oscar >.< (almeno sono legate tra di loro le due cover fufu). Iniziamo dalla GP: Dopo l'editoriale (molto "okappa siamo di nuovo al Lucca comics") viene presentato il manga in copertina, Etoile (mensile di soli 2 volumi) che come è facile intuire tratta di spadaccini e moschettier, qui mi fermo per non darmi a spoiler evitabili non scritti sulla rivista. 5.90€ l'uno con sovracopertina. Dopo tocca al prequel di Sailor Moon, ovvero " Codename Sailor Venus " (nello specifico il 2° volume) che come tutta la serie sailormoon by GP avrò la doppia edizione. A pagina seguente abbiamo in p

Rella e 100 post!

Urrà siamo arrivati a 100, e chi se ne fotte? Cof cof è che l'ho notato quando sono andata a fare "nuovo (skifo) post" e mi sono vergognata di me stessa *inchino* ma all ostesso tempo sono felice di aver aggiunto inutili caratteri e kb al magico ed enfio mondo di internetto (in questo momento sono cotta) . Come da titolo informo di un'altra Release, in verità volevo attendere ancora un pò per poter aggiungere Noblesse ma... davvero non ho lo sbatti di guardare qualcosa in koreano, d'altro canto abbiamo 3 douji quindi possiamo anche accontentarci. Prima l'unica release italiana, ovvero PERSONA 4 CAPITOLO 14. Inoltre sulla Cervello ho aggiornato la discussione mettendo i titoli tradotti in italiano e la divisione in volumi, cosa fin ora impossibile visto che seguivamo la disastrata uscita su rivista. !!PERSONA 4 CAPITOLI 14!!  Disponibile >>QUI<< E poi ovviamente in INGLESE e triplamente ovvio YAOI R-18 inutile dirlo SxC Tradot

Un Mensile per Persona

Olà! Dopo aver "animato" il P4, resa pubblica l'intenzione di creare un remake per PSV e un picchiaduro, Atlus decide di sfruttare ancora di più il successo della serie Shin Megami Persona creando un vero e proprio magazine mensile il cui primo numero uscirà il 7 Novembre >.<. Sono felice della news? Sni... nel senso mi fa piacere che in patria abbia così tanto successo (d'altro canto in tutta Firenze nel primo mese sono arrivate solo 2 copie non ordinate di P4) e tralasciando i contenuti già annunciati e gli eventuali problemi che avranno poi a riempire un giornale monotematico (sinceramente 'azzi loro) non mi piace come la Atlus di punto in bianco stia sfruttando un serie godibilissima come quella di Persona, trovo che stiano esagerando... Comunque tornando al PM (Persona Magazine, originale eh?) l'editore sarà la ASCII Media Works e il primo numero, come la cover, saranno dedicati a Persona 4 nello specifico una 20ina di pagine tratterà s

Cosa Vedremo a Lucca [Uscite]

Non è che sia d'obbligo ma... diciamo che può essere utile infondo è diverso tempo che ho accantonato la questione delle "prossime uscite". Quindi eccovi una lista lunghetta di tutto ciò che uscirà dal prossimo Lunedì fino al primo Lunedì di Novembre (24/10-7/11). Molti dei titoli iniziali sono già effettivamente usciti in questi giorni, ma per sicurezza (visto quanto è disastrata a volte la distribuzione in italia) li scrivo cmq. Le uscite sono quelle "dichiarate" al momento dagli editori stessi, poi come ben sapete alcuni (tanto per non far nomi) non sono molto affidabili, proprio per questo non c'è la data precisa (anche perchè si suppone che a Lucca portino anche cose in antemprima). Planet Manga Ristampa dei primi 2 Air Gear , nessuna modifica o miglioria apportata rispetto alla prima edizione. 4.50€ c.a. All Rounder Meguru 5 , dall'aiutore del tanto discusso Eden, miracolosamente una serie Planet con la sovracopertina (sarà x questo che cos

Honey Blood Recensione Vol 3 [Finalmente]

Nota: si è parlato diverse volte di questo articolo, purtroppo ha finito col diventare un mouse pad (XD) e così non l'ho mai trascritto. Gomeneeeee. Finalmente ci siamo, dopo aver citato ennemila volte questa recensione finalmente l'ho scritta (su carta e poi qui). Capita poche volte e magari per voi tutto ciò non avrà senso, ma è davvero raro che io mi smentisca e ritratti quanto detto. Certo, come ho scritto nella nota sull'articolo precedente (quella sul volume 1-2) il volunme 3 mi era piaciuto ma in quel dato articolo lo insultavo, visto che in teoria a quei tempi non era ancora uscito. Perchè non ho modificato quell'articolo? Perchè sono fatta così, non mi piace cancellare quanto ho scritto, se si tratta di aggiungere 2 cose di solito uso la forma del "EDIT:" et simili, però non potevo farlo in questo caso. Mi sono affezionata alla Mitsuki (l'autrice) più per le sue traversie che per l'opera stessa (nonostante non mi sia dispiaciuta) ed è

Persona 4 The Animation a rischio

Ecco qua! Io sistemo i tag (vedi di lato) e P4 Anime rischia il tracollo al terzo episodio. Come mai? Sembra che il secondo episodio sia stato "rubato"  e subbato in francese ben prima della 1° messa in onda giapponese, cosa ben peggiore di quel fake episodio 1 divulgato il 6 ottombre che risultava essere invero un video del gameplay. Infatti è ufficialmente apparso su KZPlay (che comunque ha pagato i diritti per lo streaming in diretta della serie) l'11 Ottobre, un giorno buono prima del Giappone. Inoltre sembra che anche la opening definitiva sia trapelata in rete ben prima della messa in onda -.- Ma se questo è un problema "minore" ben peggiori sono le accuse mosse da Jun Arai (Star Driver), il sovrintendente alle animazioni, che accusa lo studio produttore (l' AIC ) di non pagare gli stipendi e prendere per i fondelli gli sfruttati animatori in un ambiente di lavoro tutt'altro che piacevole. A lui si è unito Toshiharu Matura (Hellsing),

Il caso Bakuman

Eccomi qui a parlare dell’ultima fatica dell’ormai strafamoso duo Ohba-Obata che dopo Death Note stazionano sulla cresta dell’onda vendendo un sacco. Devo dire che all’inizio ero entusista dell’idea iniziale di questo manga , ovvero un manga che parla di come fare manga. Non è mai stata mia intenzione disegnare un manga , al massimo farne la sceneggiatura o (visti i miei prossimi studi) l’editor; però ammetto che era uno spaccato di vita simpatico e innovativo da mostrare. L’idea del mangaka come protagonista non era una novità ma spesso il lato “faticoso” di quella vita veniva tralasciato nelle altre opere, tanto che l’alta mortalità dei mangaka fin troppo spessa associata ai suicidi per noi era un assurdità. D’altro canto Bakuman non può essere definita una guida al creare i manga, almeno in italia dove è un lavoro decisamente diverso e organizzato diversamente, però si era ricco di spunti e riflessioni. Devo dire però che è diversi volume che per me è una sofferenza leggerlo,

Megaten Dossier [Parte 1]

Nota: come al solito io scrivo ma non mi ritengo, e mai mi riterrò, un esperta che conosce ogni singola cosa dell'argomento trattato, mi limito a fare un mega riassunto per i neofili, qualcosa di comprensibile ai più e magari accattivante (così trascino dentro qualcun'altro eheheh ). Negli ultimi anni, in maniera non proprio sequenziale, sono uscite le riedizioni rivedute e corrette dei primi 3 capitoli della saga di Persona. Alcuni sono stati dei veri successi , acclamati anche se difettati, altri dei mezzi flop e di recente si è aggiunto Persona 2 Innocent Sin e l’annuncio del remake del P4 per psvita. In questi giorni, anche se non era previsto , sto cercando di finire in maniera decente questo nuovo P2, quello che per una vita ho chiamato “il persona che non necessita di douji yaoi” come se poi le douji fossero una condizione necessaria per qualcosa XD. Devo dire che dopo la delusione cocente del remake del primo persona ero titubante su P2 e in effetti non credo

Ai Hime finì... Ma i petali di Sakura imperversano in questo caldo inverno

L’avevo già citato qualche tempo fa , questa miniserie in 3 volumi edita dalla flashbook, era parte della mia “inaspettata botta shojo” complice una mia amica che mi lesse la “incestuosa” trama e così lo presi. Devo dire che tutto sommato non è stata una pessima lettura, certo il primo volume mi era piaciuto tantissimo e nonostante sia abbastanza classico l’avevo salvato, salvo le ultime mielose pagine che potevamo rimandare al volume 2 (ma credo sia una prerogativa degli shojo rovinarsi nel finale in cui a tutti i costi l’ufficiale fidanzamento, il bacio, la scopata o comunque l’evento dell’anno deve essere ficcato malamente in 3 pagine in croce stonando con l’idilliaca situazione e dando un improvvisa accellerata non particolarmente gradita). L’avrei salvato, lo giuro e stragiuro , ho atteso il volume 2 e mi sono quasi disperata per il 3 arrivato un pò in ritardo ma a lettura finita... come dire... mi è rimasto solo l’amaro in bocca. Come ho già detto i disegni non mi dispiacc