Ultimi Post

venerdì 23 novembre 2012

Aijin Incubus, forse erano meglio le scan...

Le cover ita
Finalmente è uscito uno dei pochi "licensed yaoi" su cui ho lavorato, anche se si stratta di una serie di cui ho fatto ben poco quando era un mero manga scan e il cui ricordo di quei tempi non era proprio dei migliori...
Devo dire che è stato davvero difficoltoso leggere l'edizione ufficiale italiana, non solo perché la cara Ronin l'ha annunciato e fatto uscire dopo un bel po' (ma almeno questo è uscito a differenza di tanti altri), e non solo perché costa quasi 7€ ma poi abbiamo un volume con nome e cover devastate, pagine trasparenti e nessuna a colori... ma in parte è anche colpa della storia, che nonostante sia strutturata in due volumi unici separati (una specie di prequel e sequel) non approda da nessuna parte e resta una raffazzolata fusione di idee simpatiche mal gestite.

La devastata tavola del volume 1,
nonostante la infima qualità della foto basta
vedere la differenza tra le scritte e i retini
per capire che qualcosa non torna,
comunque qui ci sono le raw.
La cosa che più in assoluto mi ha disgustata, e fatto venir voglia di bruciare i volume, non è la qualità altalenante di editing e traduzione (come a voler confermare che i volumi sono stati spalmati in mesi di lavoro) ma ciò che hanno osato stampare e distribuire! Una cosa talmente ridicola che non avevo mai visto nemmeno in alcuni vecchi volumi Planet mal stampati (con neri a macchia d'inchiostro e pagine mancanti).

Nel primo volume ci sono 2 tavole che paio di pagine scansionate, strechate e contrastate da un matto cieco, se una è "tollerabile" visto che si tratta di una vignetta di intermezzo l'altra è una vera e propria tavola del manga che sembra essere uscita da una gif deforme dei primi del 90.
Che si può vedere una cosa simile in un manga ufficiale? Già è assurdo nel mondo dei manga scan ma figuriamoci in un manga "tanto atteso", "tanto in ritardo" e "tanto costoso".
E poi io passo le giornate a pulire e sistemare le scan da rivista e storte di KH358/2...
E altri editori ritirano e cambiano i volumi a causa di retini sballati o copertine troppo sottili a detta dei lettori...

Tralasciando la pessima cura generale di un volume annunciato Lucca scorso (ripubblicizzato a metà anno e uscito a Lucca 2012) e la pessima qualità di stampa che non va a ledere solo le 2 paginette qui mostrare, Aijin Incubus, anzi chiamiamolo con l'esilarante nome italiano, "Sei il Mio Incubo" è stato forse il peggior acquisto di quest'anno nonostante in parte lo sapessi grazie a vacui ricordi del tempo mangascan-"ifero" (anche se ero convinta che ci fosse un 3° volume nonostante la piattolite della Rize, ma d'altro canto se taroccalmente ci appoggiamo alla versione USA quelli si sono rotti da anni di aspettare).

Raw della vignetta di intermezzo rovinata nell'edizione italiana
La storia sulla carta sarebbe anche simpatica:
Il povero Fujimaru, arrapato adolescente che sbava sulle idol (come tutti), si divide tra scuola, la strana fissa che ha per il fratellino "principino" e pochi momenti intimi che ben presto vengono rovinati dalla fastidiosa presenza di un Incubus, un demone che si nutre della libido del ragazzo e che prima "seguiva" il nonnetto di lui.
Dopo (ben poche) vicessitudini, e l'aver spremuto ben bene il giovane, l'Incubus riesce a prendere forma fisica e Fuji, nonostante provi a negarlo a se stesso per qualche capitolo, fa il balzo di sponda!
Vissero tutti felici e contenti.

Volume 1 Copertina JP, si la ronin emula le cover della defunta Biblos ma se
guardate attentamente l'immagine nel cerchecchietto ITA e JP sono diverse
Se i protagonisti risultano abbastanza stereotipati, tralasciando il velo fantasy sul seme bastardo di turno, i personaggi di contorno sono un po' più originali peccato che le loro storie non vengano approfondite minimamente (come ad esempio quando scopriremo perché un attraente Incubus si trova maledetto e costretto a nutrirsi solo di uomini, invece di belle donne formose, e la faccenda verrà tagliata corta a scapito di un inesistente ironia -.-).

Sulla sponda delle yaoiste più perverse, tutte belline in fila coi cartelli in mano a protestare, invece c'è ben poco:
Finale dell'inesistente capitolo 1 del volume 3,
il solito cliché della faccia belloccia dietro gli occhiali?
tralasciando la tentacolare scena del primo volume (molto hentai e molto sbandierata dalla sottoscritta agli scan time) per il resto i nostri due prodi protagonisti passano 2 volumi a rincorrersi e "nutrirsi".
D'altro canto stiamo parlando di una miniserie del 2006 interrotta al terzo volume (incompleto) che è stata fatta finire forzatamente al secondo volume, anche se c'è da dire che per lo meno i primi editori (americani) iniziarono la pubblicazione prima della sospensione e quindi sono scusabili, a differenza di qualche prode editore italiano che ad anni di distanza ha portato una serie sospesa/ricominciata/risospesa (i capitoli del volume 3 sono usciti nel 2009 dopo quasi 2 anni di silenzio) e ha pure maltrattato volumi e lettori.

In segno di protesta per questo scembio svendo i volumetti (XD) e non decoro l'articolo con delle immagini laterali ma posto solo qui sotto qualche foto esplicativa dello stato pietoso del volume, anche se non di qualità eccelsa visto che sono fatte col cell >.<

Voto generale: 6
Voto edizione italiana: 2 (-10000000000)

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes