Top Menu

[Angolo degli Acquisti] Tokyo Treat Febbraio 2018

Ben tornati con la seconda puntata di questa rubrica nella rubrica a cadenza più o meno mensile (leggasi: quando il pacco arriva); per sapere cosa sia il Tokyo Treat vi rimando al post precedente.
Non solo in questo post non rispiegherò cos'è il Tokyo Treat, ma non parlerò nemmeno granché del pacco stesso perché è sempre uguale e mi limiterò a commentare che, wow, a ‘sto giro è arrivato in buone condizioni ma… terribilmente in ritardo.

La mia prima esperienza col supporto TT
Come accennato nel post precedente, perché (vi ricordo) le recensioni escono sfalzate di un mese, a febbraio ho avuto a che fare col supporto del Tokyo Treat perché il pacco non arrivava più.
Che quello di gennaio fosse arrivato praticamente sulla data massima di consegna (che rientra in un ritardo di 4 settimane, non pochi giorni) mi stava bene, Natale è un buco nero per le consegne, ma mi aspettavo che fuori da quella situazione straordinaria i pacchi arrivassero in tempo e invece… nope *sospiro*
Quanto mi è dato capire dalla mia esperienza e da quella di chi ne parla online, in Italia i pacchi del Tokyo Treat tendenzialmente arrivano intorno alla data massima di consegna, il 15 del mese (mentre in teoria dovrebbero arrivare sulla fine del mese precedente, tant’è che nei pacchi c’è un codice per accedere alla lista degli snack mensili in anticipo –non che serva a molto ora han proprio messo la rivista dentro al pacco)
Quello di febbraio ha sforato di brutto la data di consegna massima per cui ho scritto al supporto alquanto alterata anche perché non sapevo proprio se era arrivato (e qualcuno se l’era fregato), se si era perso per strada o cosa.
Il pacco era a tema San Valentino ovviamente ha finito con l’arrivare in casa ovviamente dopo San Valentino (10 punti per i cattivi!)
*sospiro*

Alla fine non ho motivo di lamentarmi del supporto perché mi hanno risposto subito (ovviamente tenendo conto del fuso orario) ed era domenica o.0
Non mi ha fatto impazzire che si siano palleggiati il mio ticket tra più persone, ma visto che l'ultima volta (*cof cof* spoiler...?) mi ha gestita unicamente uno, che poi è il tipo che mi rispose un mese fa in piena domenica (*ahah*) suppongo che fosse un caso...?
Non possono rispedirti una scatola mai arrivata perché sono praticamente fatte precise in base a quante "prenotazioni" ricevono, anche per questo l'iscrizione mensile in realtà si conclude un po' prima della fine del mese.
Certo, hanno alcuni snack extra per sicurezza o perché il partner gli ha detto "no, darti 103 pacchetti di patatine mi torna comodo, pigliatene 110 e stai zitto", ma visto che anche sullo store le quantità di snack sono ridotte sono al limite con le scorte e comunque non gli converebbe manco a loro spedire una singola scatola fatta di avanzi.
La cosa più probabile è che regalino un mese extra di abbonamento o cose così, ma dipende molto da come uno si pone o dal tipo di abbonamento che ha (ovviamente se uno ha fatto l'abbonamento mensile una volta e magari usando un codice... dal loro punto di vista non è un cliente importante) però io non ho nulla di cui lamentarmi finora -per quanto riguarda il supporto.
La cosa bella è che il pacco di Marzo è arrivato con una settimana d’anticipo quasi (inteso come: con solo 2-3 settimane di ritardo) ma era in condizioni, beh… leggerete poi *ahah*

Snack di Febbraio
Ora basta ciarlare del resto e concentriamoci sugli snack stessi *urrà*
Come sempre se state da queste parti potete provare a trangugiarvi qualcosa, soprattutto le “confezioni famiglia” e usare i ref per avere uno sconto sul Tokyo Treat o lo Yume Twins.


Come la volta scorsa seguirò l’ordine e i nomi come sono sul sito del Tokyo Treat e come sempre, se mi avete su facebook (il profilo personale, non la pagina), potrete vedere in diretta cosa sperimento, quando e come pacco dopo pacco *cof cof*

Strawberry Shortcake Pepsi
Questa era in assoluto il pezzo da 90 di questo pacco, la Pepsi “natalizia” al gusto di torta di fragola.
Non sono una fan delle bevande gassate (e nemmeno della Nutella, sconvolgetevi) ma per fortuna sia la Coca (della volta scorsa) che la Pepsi sembrano leggermente meno “bollicciose” in Giappone rispetto che da noi.
Detto questo… la confenzione è carina, vero? Non è flashy come la bottiglia di Coca dell’Hokkaido, ma ha comunque un suo perché, no? *eheh*
Ok, lo ammetto, era un po’ una schifezza XD Il colore non era il massimo, biancastra in quel modo sembrava quasi detersivo e il sapore era indefinito, sapeva di plastica più che di “torta a qualsiasi cosa”
Il che è strano perché il resto del pacco era decisamente aromatizzato alla fragola.

Ultimate Muscle Chocolate Wafer
Ah, Ultimate Muscle! Ho un vago ricordo di aver guardato il cartone da piccola, non troppo piccola perché mi sembra fosse sul satellite (ma lungi da me ricordarmi il canale), potrei sbattermi 5 secondi per ripesare informazioni dalla memoria o da internet ma… si tratta di una tavoletta di wafer al cioccolato stile Loacker, per cui… parliamo di quella e chissene del secolare giocatolo per bambini giapponesi con tanto di cartoni animati e tutto il resto!
Non era male alla fine, non troppo dolce per i miei standard 8il che è un miracolo) ed è arrivato in condizioni alquanto umane a casa; ammetto che mi ha particolarmente intrigata che avessero fatto in modo che la cioccolata all’interno fosse tipo fatta a rombetti per cui quando rompevi il wafer ti restava in mano una cosa dalla forma di denti aguzzi *blink* e c’era pure una figurina sbrilluccicante da collezione, yeaaah! Gotta Catch 'Em All !!! (franchise sbagliato *cof cof*)

Maroyaka Milk Chocolate Strawberry Party Pack
I cioccolatini extra-lusso, per così dire.
Si trattava di un pacco pieno di questi mini-cioccolatini dalla forma cubica (più o meno) divisi in due strati: sotto cioccolata al latte (brividi) sopra cioccolata molto rosa sgargiante e molto fragolosa; dal mio punto di vista era un mix letale di dolcezza.
La cosa che mi ha colpito di più? Tralasciando la confezione molto curata e "srilosa”… ogni cioccolatino è incartato singolarmente stile caramella O.0

Cola Flavored Sour Long Gum
Bear with me…  lo so che la foto è innocente ma quando ho trovato questa cosa nel pacco era leggermente più inclinata per cui si vedeva solo praticamente fino al mento del procione (o quel che è) ed è stata subito ribattezzata: la gomma del procione che fa un p*****
Tralasciando la confezione alla fine era una cosa alquanto standard: una gomma alla Coca Cola made in JP, per cui era per assurdo fatta come un Umaibo in miniatura (col buco nel mezzo, a forma di cazzetto *COF COF* -vedete che avevo ragione a chiamarla così?) un po’ molliccia, dal pesante sapore e odore di Coca Cola… senza lode e senza infamia anche perché non sono una fan della Coca Cola, odiatemi pure.

Strawberry Barley Puffs
Sinceramente non ho capito perché questi fossero parte del Premium Box, che di solito contiene le cose più strane e costose, ma è anche vero che ho avuto la sensazione che abbiano avuto problemi a trovare cose rosa e/o cioccolatose e/o alla fragola per questo pacco (vedi poi il gusto dell’Umaibo di turno!!)
La confezione era piccola e quello che conteneva non era nulla di che… una sorta di chicche di riso soffiato ricoperte di cioccolata alla fragola.
*perplessa* direi una sorta di Kinder Cereali mono cereale vagamente al gusto di fragola…? Niente di particolare.

Lotte Pie No Mi Sweet Strawberry Chocolate
Oooh, gli scoiattoli innamorati! Sì, do nomi stupidi a gran parte di questi snack anche perché facilita la comunicazione.
Un po’ mi dispiace mangiarli e poi scrivere queste recensioni senza impegnarmi granché, gran parte di questi prodotti ha mascotte famose in Giappone, ma… li mangio senza nemmeno sforzarmi di capire che siano *ahah*
All’apparenza gli scoiattoli innamorati sembrano una sorta di mini-pila di pancake in miniatura col ripieno di fragola rosa acceso (again) > fortunatamente, nonostante la presentazione, non sono eccessivamente dolci!!
La confezione è adorabile, i suggerimenti di usarli come cupido per il tuo lui sono un po’ inquietanti, ma tutto sommato non erano affatto male.

Umaibo - Shrimp Mayonnaise
Questo è stato il penultimo snack che abbiamo provato, unicamente perché quello che è stato l’ultimo non era condivisibile e dalla confezione mi dava l’idea di essere nauseantemente dolce (e non morivo dalla voglia di provarlo)
L’Umaibo del mese era alla maionese di gamberetti (o cocktail di gamberetti?) perché… serviva un Umaibo rosa per restare in tema e i gamberetti sono rosa…? Dopo una scatolata di roba dolce e tendenzialmente alla cioccolata/fragola questo decisamente inquietava *cof cof*
A differenza dell’altro era più friabile come consistenza, il sapore non era così atroce alla fine (vi ricordo che odio le cose dolci e adoro i sapori “acidi” per cui…) perché sapeva tipo di… maionese andata a male? COF COF

Ice Cream Lolly
Questo è stato l’ultimo snack della scatola, la confezione mi preoccupava non poco e continuavo a ripetermi: non posso mangiarmi un chupa chups bi-palla al gusto di fragola e vaniglia dopo tutte le cose dolci che già mi hanno fatto subire…
Avevo il terrore di questo leccalecca, anche perché dovevo assaggiarlo per “obblighi contrattuali” e non potevo rifilarlo ad altri dopo averlo ciucciato *cof cof*
Una volta aperto sarebbe stato mio per sempre *brividi* così alla fine mi sono fatta coraggio e l’ho aperto e… era un Alpenliebe aromatizzata alla fragola a forma di cazzetto (again) che poi, a forza di ciucciare, è diventato un capezzolo e poi più nulla… *facepalm*
Non era affatto male, mi è dispiaciuto non avergli dato più fiducia.
Sì, odio le cose dolci ma adoro le Alpenliebe, embhè?  È vietato da qualche legge?

Pretty Cure DIY Shake Milkshake
Questa era la seconda cosa più appariscente e chiacchierata di questo pacco: il fottuto milkshake delle Pretty Cure! Sapevo che sarebbe stato nauseantemente dolce, ma ho avuto voglia di farlo nel momento in cui l’ho visto.
Non so nemmeno chi siano le Pretty Cure di questa gen, ho giusto visto la prima serie sulla Rai eoni fa.
Quando ho visto la confezione ho pensato contenesse solo la polvere, il che sarebbe stata una delusione visto che la polvere per fare il milkshake alla fragola te la tirano dietro anche al Tiger… poi ho capito che c’era tutto il kit, con tanto di bicchierino ultra-appariscente con la stampa random a scelta tra 3 varianti.
Il bicchierino era davvero mignon e le istruzioni per fare il milkshake erano alquanto standard, mi aspettavo qualcosa di molto più chimico o disgustoso e invece… buttaci il latte dentro e shackera come un normalissimo milkshake in povere *ahah* cioè in questo lato di mondo si mescola, però non è che cambi granché e, come ho scritto su fb: “Sapore? Big Babol alla fragola, tutte le cose alla fragola hanno il sapore di Big Babol alla fragola XD”

Rose x Berry Glamatic Tablets
Queste sono esattamente quello che sembrano: mentine in una confezione figosa, fine.
Il sapore mi dava l’idea di essere quello di quel fiore che somiglia a una grassa margherita, ma non mi viene il nome per cui mi accosto al commento generale della casa: Sapore? Deodorante per il bagno. *cof cof*

Chocolate Bar Z - Chocolate
Questo era lo snack del mistero, perché… si erano dimenticati di metterlo nella rivista nella scatola (che credo abbiano iniziato a metterla da questo febbraio) per cui mi era arrivata una mail stile errata corrige > cosa bellissima se sei lì che ti rodi perché ancora il pacco non ti è arrivatooooo!!!
Per cui è stata la prima vittima mangereccia (perché potete scommetterci che la prima cosa che abbiamo aperto è stata la Pepsi) e non era affatto male: come sempre forma “umaibo-like” ma alla fine era molto simile a qualsiasi altra merendina italiana al cioccolato che non è cioccolata vero e propria… una sorta di barretta Milka Luflée.
Non era nemmeno eccessivamente dolce, miracolo!

Koikeya Sour Plum Chips
“Le patatine all'umeboshi, con l'inquietante nonnina che strilla” [cit.]
Le ho ADORATE, tutti gli altri le hanno odiate e io invece avrei voluto una scatola di queste *cof cof*
Sono esattamente quello che dice il nome: patatine alle umeboshi, e di cosa sanno? Somigliano molto alle patatine all’aceto balsamico, che sono la mia droga (COF COF), ma sfortunatamente somigliano un po’ a quelle ma il retrogusto è differente e ora… non ce ne sono più *piange*
La confezione poi era ridicolissima, con la nonnina che strilla quanto le adori durante hanami e sembra pronta a uccidere il nipote se le ruba una patatina *rage*
Questo vuol dire che ho gusti da nonnina giapponese…? Chissene! Qualcuno vada subito in Giappone a comprarmi un pancale di patatine all’umeboshi!!!!

Ginza Rusk - Strawberry
Mentre scrivevo questa recensione ho notato di aver fatto una cappellata, ho dichiarato il falso poche righe sopra... sono cose cha capitano quando non segui il tuo ordine di “digrumamento” degli snack –ma continuerò a seguire la lista sul sito perché così mi accorgo se salto qualcosa (e può capitare se un pacco, stranamente, ti arriva quasi in orario e quindi ti ritrovi ad averne 2 a disposizione nel medesimo momento *fufu*)
A quanto pare questi sono stati il primo snack che abbiamo aperto, ben prima della Pepsi stessa, e perché questo…? Perché non si capiva che diavolo fossero e tuttora non ne sono sicura.
Era un tale mistero che alla fine ho tradotto la scritta molto poetica, molto criptica, molto inutile, interna alla scatola che recitava tipo: “Cioccolato con consistenza fragrante immerso (impregnato??) di dolce aroma di cioccolato che si amalgama alla perfezione con la fragranza dell'impasto. Godetevelo!”
Dopo averlo mangiato cosa vi posso dire…? Visivamente biscotto ammuffito alla fragola e come sapore… cracker al gorgonzola gusto fragola…??

Cola Gummies Share Pack
Come mai non c’è una foto delle cocacoline e ho messo l’immagine presente sul sito del Tokyo Treat… perché non ce ne sono più *cof cof*
Non sono una fan della Coca Cola (è diventato un mantra in questo articolo, invero mi mette una certa tristezza che immancabilmente questi pacchi di snack jappi contengano qualcosa al gusto Coca Cola… davvero molto esotico -.-) per cui questi pacchettini sono stati portati in ufficio, dati ad amici ed altro.
Le ho assaggiate ed erano praticamente identiche alle nostre cocaline (per cui…) ma alla fine non ne è rimasta nessuna da fotografare *ahah*
Però davvero: sembrano cocacoline e sono cocacoline, fine :P

Prossimamente
Come già detto il pacco di marzo è arrivato ed era in uno stato "pietoso".
Non c'è molto altro da dire, anche perché abbiamo assaggiato giusto una cosa e beh... il pacco è palesemente a tema hanami *ahah*
Mi dispiace di non aver molto da dire e che l'articolo, rispetto al precedente, sia un po' meno curato... purtroppo il tempo scarseggia e anche la voglia di scrivere visto che devo farlo tutto il giorno per lavoro >.<
Ci vediamo tra un mese, circa, si spera...? *fufu*



Copyright © La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes & SEO Wordpress Themes 2018