Ultimi Post

martedì 7 luglio 2015

Penny Dreadful 2 [recensione]

Ed eccoci con la seconda stagione, che fin dal principio pare essere più coesa –d’altro canto non c’è più la necessità di presentare i personaggi.
Insomma, c’è una vera storia principale, e le vicende dei vari personaggi si intrecciano tra di loro in maniera più o meno sensata (oh, andiamo... vado a sguazzare in mezzo ai colerici e mi tolgo la maschera? Altro che dover temere le streghe...); inoltre a differenza dell’altra vengono gettate fin da subito le basi per il sequel, altro che “T’ho un licantropo!” >.<

Il difetto principale è probabilmente il fatto che questa serie è terribilmente Green-centrica e io proprio non possò patire l’attrice XD
Va bene per fare la strega pazza assatanata, non la buona cristiana e perpetua damigella in pericolo > andiamo ha la faccia troppo odiosa per quello.
Anche il frittomisto religioso è un po’ troppo insistente e fastidioso, ma per lo meno a questo giro fin dal principio si capisce dove vogliono andare a parare, e restano anche fedeli all’idea di base senza particolari sbandate.
Alcuni personaggi sembrano essere lì solo per un semplice fattore di casting, della serie 2 stagioni al prezzo di uno, tipo Dorian Gray (che non aveva un gran senso manco nella stagione precedente e continua a tener alto lo stendardo delle schene “Oooh~” per sconvolgere i ‘lettori’ a scarso contenuto ‘tramesco’) che per gran parte della stagione ha una sua storia a se stante che non entra mai in contatto con l’intreccio contorto delle altre.

Poi ci sono delle puntate un po’ più tematiche, tipo quella sul passato stregonesco di Vanessa, che risulta un po’ in contrasto con la storia narrata nella precedente stagione (senza contare che vuole tanto bene a Mina ma perde un numero non ben definito di settimane con la strega pazza dell’ovest), o la puntata 5 che è quella in cui tutti scopano, compresi i necrofili *cof cof*; mentre la sette è la casa nella prateria brughiera, e sinceramente fare una puntata a due è dura...
Però generalmente la trama orizzontale va avanti, sempre e comunque, più o meno diluita nell’episodio così a nessuno, questa volta, viene il dubbio di star guardando sempre il solito programma *cof cof*.

Le prime puntate sono sul disperato andante: gente che piange, strilla, case che vengono assaltate come se nulla fosse, ecc... In modo da creare uno stacco tra il giorno, relativamente tranquillo e “cazzeggereccio”, e le notti tormentate, peccato che questa divisione nella realtà non abbia sbocchi e i nostri protagonisti se ne vanno candidamente a eventi mondali, o a sguazzare nel colera da soli...
Siamo seri? Il mondo intero da la caccia alla Green e prima la portano alla mensa dei poveri appestati, poi la fanno dormire in camera da sola, poi la lasciano girovagare per Londra per i fatti sua (senza un attimo di esitazione prima di accettare inviti random) e infine, perché no, andiamo a un ballo serale *trallelero tralallà~*
‘Sti Satanisti sono proprio delle mezze pippe a non riuscire a catturare un soggetto simile XD Oddio, bastano un paio di parole sibilanti per metterli in fuga, codardi~

Uno dei protagonisti si comporta in maniera assai assurda, e siamo sotto attacco stregonesco, ma ovviamente le due cose non sono collegate! (oddio Sir Malcom ha sempre avuto seri problemi caratteriali ogni 2 puntate su 3...)
Scopri che uno della banda è un licantropo privo di controllo e... Accetti senza fiatare che parta per un luogo sconosciuto con la protagonista, tanto se dopo qualche giorno sclera e la fa a pezzi significa solo che la stagione è finita, e non ha avuto abbastanza successo per generarne una nuova (opsh, ma l’hanno già confermata la terza XD) > senza contare che “solo gli esseri umani possono superare le pietre”... “nonnina, ma quello non è un licantropo...?”
D’altro canto c’è da considerare anche cheli gli istruitissimi fattoni medici scolorano le proprie creazioni e le presentano con un candido “mia cugina è bionda”, di grazia non notate le sopracciglia spesse e quasi nere~
Questi sono solo formalismi, la serie scorre bene tutto sommato, sono io che adoro le critiche *fufu*

Generalmente la stagione segue la struttura della precedente: scoppio iniziale, ricco di avvenimenti, seguito da un periodo di calma per far venire al pettine tutte le sottotrame e infine il finale.
La puntata finale è un susseguirsi di effettacci, di vecchine -che non sono mai state giovani- che finalmente si guardano allo speccio, protagoniste struccate con protagonisti troppo truccati, e cose così, non c’è molto altro da dire in realtà >.<
Mi dispiace per Sembene, speravo che prima o poi gli dedicassero una puntata, o venisse fuori tutta la sua storia passata, invece giusto qualche accenno e poi è morto a bischero (davvero, potevi per lo meno andare sul pianerottolo di sopra XD)

La cosa positivia del primo Penny Dreadful fu che, a differenza di tante altre, il finale era abbastanza chiuso, certo c’è sempre la scena finale a sorpresa (e qualche domanda rimasta irrisiolta) ma tutto sommato la vicenda si concludeva lì e si potrebbe anche evitare di andare avanti *cof cof*
Certo questo non è molto positivo per la stagione successiva, ma almeno assicura un finale definitivo probabilmente più tollerabile di tante altre serie XD

Mi raccomando non dimentichiamoci di Carmilla Vlad,
la donna con la chioma più vaporosa e modellabile della
stagione, che di sicuro non si farà attendere nella
prossima stagione *nod*
Che altro posso dire? L’addetto al charade dei mostri è un po’ ripetitivo.
La stagione scorsa avevamo i vampiri che erano creturine grigine, senza un pelo, che andavano a giro mezzi nudi (salvo, inspiegabilmente, un 10% che si teneva addosso tutti i vestiti e sembrava in grado di parlare decentemente XD); quest’anno abbiamo le streghe: donne mezze nude, senza un pelo, con qualche cicatrice pentacolare... terrifict improvement! Oh beh, loro sono rosate e con gli occhietti animaleschi, senza contare il figoso effetto della trasformazione XD
E per finire, da non dimenticare assolutamente!...! Solo gli americani potevano pensare che “lupus” volesse dire cane -.- > meno male che uno è esperto di lingue...

Comunque si lascia guardare, ed è divertente~
Alla prossima col crossover con Zombie Nation~ Gentilmente offerto dall’Asylum!

p.s. mi dicono che è stata finalmente annunciata anche da noi, chi l'avrebbe mai detto che in Rai avessero i soldi per queste cose XD

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes