Ultimi Post

mercoledì 2 novembre 2016

Gli annunci di Lucca 2016

Come detto in precedenza (ancora mi stupisco di essere riuscita a rellare) i Consigli del mese saltano il turno, oltre a diventare bimensili, per cui ho pensato di fare un post sugli annunci della fiera come "rattoppo" alla cosa.

Considerazioni generali:
Lucca è andata bene, cioè non per i miei piedi che al momento sono coperti di compeed e io cammino stile zombie azzoppato e non so come farò domani ad andare a lezione (quella di stamani 9-11 non ho avuto la forza di farla)
La fiera non mi ha fatto impazzire, edizione abbastanza fiacca per gli "otaku italiani" visto che nonostante fosse il benedetto 50enario gli ospiti made in JP erano 3 e la Kouga vale fino a un certo punto *cof cof* (nel senso che è in italia a spassarsela con quelli della scuola di fumetto, non è stata sbrandata da un editore)
Ambito games forse è andata meglio, visto che c'era mezzo staff di FFXV ma è un argomento spinoso per mua quindi non mi dilungo -e comunque lo stand del games è sempre più inutile e incasinato ogni anno che passa -.-

Notare bene:
Questo è un blog, non un sito specialistico, per cui non mi dilungherò sulle serie che non mi interessano/ispirano e non tratterò degli annunci anime, film e simili.
La prima se non erro è stata mamma Planet, e quindi iniziamo da lei.

Planet Manga
Per quanto mi riguarda nessun annuncio sconvolgente, una parte di me goda come un cignale al sole (?) per l'annuncio di Bungo Stray Dogs che qualche anno fa era diventato un po' il Ten Count dei poveri (ovvero se lo litigavano metà gruppi scan, essendo una serie in corso lunghissima non è mai stata nei miei pensieri *cof cof*)
Mi fa piacere che sia stato licensato perché merita e almeno così, un minimo, si calmeranno le acque -si tratta di uno di quei licensed che mi stanno simpatici per motivazioni poco nobili, un po' come per Bloody Mary e Hana no Miyako de.
L'altro annuncio interessante è Noragami, che impensieriva molti (me compresa, visto che ho anch'io i volumi GP > ma non intendo continuarla *gomen*) dopo quanto era successo mesi fa.
A quanto ho capito hanno acquistato altri Kodansha smessi della GP, il che è un bene perché ho sempre trovato una presa in giro che alcuni li abbia annunciati la Goen *cof cof*
Noragami dovrebbe ricominciare da 0, rido leggendo la gente che dice: visto che i primi sono già usciti dovranno fare un edizione ultrafiga e fatta a modo > che razza di ragionamento bacato è questo? Bah...
Poi come era assai prevedibile hanno annunciato Platinum End, la nuova opera Ohba-Obata, evitandomi così di dover prendere il volume inglese perché la storia mi ispirava e magari, essendo pseudo-fantasy, arrivo infondo a questo a differenza di Bakuman.
Per il resto, di annunci rilevanti, credo ci sia giusto la nuova opera di Asano e visto il mio astio oltre non mi pronuncio; poi c'è Akame ga Kill Zero, I Cavallieri dello Zodiaco Episode G Assassins (ormai non ci capisco più un tubo con tutte 'ste serie), la nuova opera della Matsuri Hino, Murcielago di Yoshimura, Fire Force, Omoi Omoware e Arte > l'ultimo non ho la più pallida idea di cosa sia, gomen.
p.s. il sommo "cignale" al sole non è da confondere con il cinghiale, ben più nobile animale (?)

Star Comics
Gli unici che sono bravi e insieme agli annunci fanno uscire già anche le paginette stile checklist~
Per quanto mi riguarda da loro è stata davvero la "desolazione di Smaug" e anche loro hanno un po' banchettato con la carcassa dei Kodansha by GP e per questo riescono cose come Monster Hunter Orage e Sailor Moon (pure in doppia edizione) che sono di certo due serie commerciali e che vendono bene, ma non quando pochi anni prima sono uscite per un altro editore e ora le trovi a 3 lire su ebay -.-
L'unica altra cosa che mi ha interessato per un attimo è stata la versione a colori di Lamù, ma si tratta di due volumi composti da un po' di capitoli presi random e non so quanto possa interessarmi la cosa per il semplice fatto che sono a colori e rifatti di recente -.-
L'edizione a colori di Doraemon faccio proprio finta di non averla vista, un po' come Dragon Ball Super XD
Per il resto, di cose interessanti per il resto del mondo (?) abbiamo: Bugie d'Amore, Real Account, Terra Formation Asimov, Rocky Joe (aridaje con le riedizioni fighe, cos'è oltre ai remastered dei giochi questa sarà la generazione delle riedizioni dei classici fumettosi?), Umamichi Diary, Conan vs l'ennesima-miniserie-di-una-serie-che-non-finirà-mai, Honey, My Hero Academia Smash, Nami Yo Kitekure, Tsubaki-cho (della Yamamori), Koi wa Ameagari no You ni, Fire Punch, Ex-Arm, Levius Est (anche se ammetto di voler provare a recuperare Levius), One Piece Party e Vanitas no Carte *si ritrae di colpo*
... e pensare che mi è stato pure chiesto se fossi stata io a "favellare" del nuovo manga della tipa di Pandora *brividi*
Facciamo 10 minuti di pausa, che devo per riprendermi da questo scempio.

J-Pop
Concludiamo con quella che mi impensieriva un po' di più, poi di editori manga non è che ne siano rimasti molti in vista del 2017 > Flash e Goen non se la passano benissimo, e da qualche mese la GP è ufficialmente stata digerita XD
Perché ero tanto in pensiero? Principalmente per il Rogue, l'idea di doverlo fare in italiano mi provocava incubi in cui sognavo di ritradurre all'infinito il volume 6 di Innocent *cof cof*
Alla fine è andata bene, mi hanno annunciato il benedetto Rouge, dandomi l'illusione che un giorno Sakamoto tornerà a Lucca e potrò farmi autografare il volume *strillo da grupie strafatta*, ma poi ho subito un paio di inaspettate inchiappettate XD
Come già detto, sottolineo e sottolineo, la cara Jpop ha annunciato Innocent Rouge con mia somma gioia gioigioiosa ma poi ha inaspettatamente annunciato il volume unico del Type-0 (che era compreso nella collector del gioco, ma solo in lingua inglese) e la miniserie Gaiden entrambi nella mia lista degli acquisti made in USA > fortuna che non li ho presi.
La cosa che mi ha più sconvolta è però un'altra: hanno annunciato dopo non-voglio-contare-quanti-anni che finiranno Dolls e quindi l'ho presa in tasca perché da brava ho aspettato che scadessero i diritti acquisiti a suo tempo e poi mi sono messa a caccia di una traduttrice... ma va bene così, ho le versioni limited degli ultimi due volumi giapponesi e i corrispettivi francesi e non negherò che uno dei motivi per cui non avevo ancora rilasciato neanche un capitolo era l'emicrania che mi provocava l'idea di dover rileggere i volumi editi per poter adattare al meglio la mia versione -sapendo già che finisce a cazzo come tutte le cose targate Lira Kotone (o come si fa chiamare ora XD)
Quindi anno nuovo uscirà, si spera, sia il Rouge che Dolls senza che io muova un dito -se non andare in fumetteria a prenderli- per cui mi ritengo "felice e soddisfatta"
Cos'altro ha annunciato? Vediamo: ennemila cose di Go Nagai, gomen gente, blog sbagliato per pretendere più di un "hanno annunciato altra roba, who cares!"; Shonen Shojo, Dagashi Kashi, Taboo Tatoo, Stravaganza, Dungeon Meshi, Gensou Gynecocracy (sì, mezzo mondo l'ha scritto male perché in primis animeclick a scritto cazzate), Himegoto, Rikudo, Yuusha ga Shinda! (ma sarà quello del gioco che non è mai arrivato da noi?), Getter Robot Devolution e un po' di roba vecchia... Oh! E "uno Zelda" > vale lo stesso principio di Go Nagai.
p.s. no, non vi sbagliate, hanno annunciato quasi tutte serie in corso più o meno recenti (o vecchie ma lente) con pochi volumi usciti in patria > io rido, per non piangere, e perché quello che interessa a me è breve e quindi non passerò anni ad aspettare le loro eccelsissime santità.

Dovrebbe essere tutto,
se qualcuno c'è domani a molestare la Kouga mi faccia un fischio
*puff*

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes