Ultimi Post

mercoledì 10 agosto 2016

L'Angolo dei Consigli - Agosto (Bohra Special Edition)

L’angolo dei consigli è una rubrica, teoricamente a cadenza mensile, in cui faccio biecamente pubblicità a manga e autori che mi piacciono.
Generalmente non parlo di manga editi in italia e il 99% delle volte parlo di cose che ho letto in inglese (per cui non sono certa che esistano in italiano), inoltre solitamente si tratta di yaoi *cof cof*
Si potrebbe quasi dire che sono i progetti futuri mancati, manga che mi piacciano ma che non posso fare (principalmente perché il tempo scarseggia).
Comunque mi sono piaciuti abbastanza da consigliarli a giro nel disperato tentativo di farli comunque conoscere da noi~
Essendo “progetti mancati” vuol dire che tutto ciò che propongo rientra nei miei standard qualitativi, oltre a significare che sono tutte serie concluse sia in giapponese che inglese (niente serie interrotte o in corso, nossignore!).


Nessuno aveva creduto in me (mua in primis) e invece eccoci di nuovo qua!
Still, qualcosa è missing in action: il post su Tamago scalera a fine mese/inizio Settembre, ma per compensare parlerò brevemente di Vocation (l’ultimo volume della Naono che avevo detto non avrei trattato, ma ehi! È arrivato XD)
Bando alla ciance e rimbocchiamoci le mani che larga è la foglia, stretta è la via, e la notte è piena di terrori!
p.s. questa volta oltre al “andrò sul sintetico per invogliarvi a leggere” sono andata ancora più a stringere perché non ho tempo, gomen!! (o un post “striminzito” o un post chissà quando >.<)

2007 - Ikujinashi No Shiawase
Rieccoci qui e ricominciamo con un volume praticamente mono-storia perché i personaggi sono strettamente legati tra loro, e il primo capitolo da il nome a tutto il volume.
Ikujinashi narra di uno studente con le mani bucate che tenta maldestramente di rubare il riso e per di più il proprietario del negozio è anche il suo padrone di casa! Oltre a essere la classica storia con un age-gap in questo caso c’è anche una considerevole differenza in altezza *muaaa*
Il nostro protagonista “so full of love” cerca anche di smettere di fare l’host per amore del suo nanetto e così conosciamo la coppia numero due (il proprietario e il gestore dell’host club, per di più uniti da un legame di parentela) che è tutt’altro che rosa e fiori.
Una volta tanto c’è anche una donna! Infatti nel capitolo 3 subentrare un nuovo elemento di disturbo, per quanto mi piaccia come personaggio e come motivazioni (una relativa ventata di originalità) è talmente mal utilizzata da risultare odiosissima ahahah
Comunque dopo alcune “incomprensioni” e problemi vari tutto va per il meglio (?)
Le ultime due storie sono a parte, la prima tratta di un povero zietto che si ritrova in casa il nipotino che, beh... è un vampiro XD
La seconda tratta sempre di parenti che si trasferiscono a casa di altri, in questo caso però si tratta di cugini con uno palesemente sfruttato (e molestato) dal teoricamente “bello, gentile e popolare” di turno.
Gli extra di fine volume parlano di un drastico taglio di capelli che sconvolge la coppia in apertura del volume e un paio di 4-koma e commenti sulle altre storie.

2008 - Harem Days
Il titolo è già tutto un programma! Così ci troviamo a leggere la storia di un ex-teppista che stranamente è riuscito a diventare un impiegato, nonostante sia lui il primo a non capire perché.
Il fatto è che lavora in un ufficio che viene definito come un Harem perché ci sono solo lui, il capo e belle donne (peccato che nessuno abbia capito chi sia il vero centro di questo harem Muaaa)
Il povero Madoka (oddio non riesco a a non ridere, che razza di nome XD) perde 10 anni della sua vita quando il prode capo gli cura a modo suo la mano che si è ferito menando dei colleghi, le lettrici sapeva già che sarebbe successo ma il povero protagonista no *nod*
Il primo capitolo finisce con la perdita della chiappica verginità, nel secondo Madoka-kun si destreggia tra furti, telecamere nascoste e incomprensioni (acc' incest mancato!).
La seconda coppia del volume è uno strano mix: uno yakuza in "pausa" e un bravo chirurgo che però può risultare molto molto minaccioso!!
La terza coppia è beh... una delle mie preferite in assoluto delle made in Naono? Occupa due capitoli e ci troviamo a muoverci tra presente e passato di un ragazzo che dopo aver fallito pesantemente nella sua vita torna a casa e deve fare i conti con ciò che ha fatto in passato... assalire il vicino cieco mentre era ubriaco *il massimo dell’epica epicità XD*
Il volume si conclude con i solito 4-koma e un breve extra sulla mia coppia preferita *muaa*
Piccola nota: in un vecchio Libre Special c’era una piccola aggiunta alla disastrata storia di Madoka *fufu*

2008 - Yuuwaku Sentiment
Questo volume ha un primato più unico che raro: la storia mi piace ma la faccenda dei gemelli mi genera un caos mentale considerevole, però è carina l’idea dei gemelli coi ruoli invertiti e... mi piacciono sempre gli inciuci prof-studenti XD
Still, richiede troppa concentrazione per essere letto senza accendere il cervello >.<
Come già accennato la storia principale riguarda questi due gemelli e i problemi che hanno a conquistare i loro lui, per di più con due approcci completamente differenti (è epica la scena “non posso insegnarti, ho la sensazione che i nostri ruoli siano diversi” ahahah)
L’altro grave problema di questa doppia coppia è che ha generato una quantità di extra e aggiunte sparse per varie riviste *gemito*
Il primo gemello che conosciamo è uno studente modello, salvo quando si ritrova da solo col vicepreside (sapete la solita roba: minacce, stupri e compagnia bella *cof cof*) al punto tale che l’altro si convince di essere il fattore scatenante e da le dimissione sperando che il bravo studente torni a fare il bravo.
L’altro gemellino ha scelto un differente approccio: aspetta e sarai ricompensato, per me ha letto troppi shojo ma va bene *cof cof*
Come era prevedibile non sta facendo grandi progressi e la cosa non va bene, visto che l’altro ci sta dando dentro, ma a causa della scusa sopracitata dei ruoli beh... vi lascio immaginare che accada XD
Finito coi gemelli, che comunque rivedremo per riviste e nell’extra del volume, si passa a un fan che ammira da lontano il modello dei suoi sogni... finché non se lo ritrova in casa *muaaa*
La storia dopo resta nel medesimo ambiente lavorativo, solo che in questo caso spetta al modello struggersi per amore perché da piccolo era puccioso e veniva preso in giro, così ha finito con l’innamorarsi del suo principe azzurro che lo salva sempre *ahah*
La quarta coppia è una delle mie preferite, al punto tale che ho strepitato ad un certo punto convinta di averla persa per strada (perché avevo saltato la cartella di Sentiment causa mal di testa) e invece era qui! *saltella*
Storiella decisamente shota che spinge un ragazzo tra le braccia del vicino, il tutto addolcito da un pappagallo parlante che dice sempre la cosa giusta al momento giusto, più o meno... *fufu*
L’ultima storia riguarda l’attimo di crisi di una coppia ben rodata (10 anni signori e signori) a causa di uno studente un po’ troppo appiccicoso, che però si becca dei due di picche epici > soprattutto nell’extra :P

2008 - Renai Nenrei
In realtà parlerò solo del primo volume, il secondo ha una storia molto travagliata in scan e non è ancora stato completato (l’idea era di prendere quello in giapponese, ma la carne è debole e ha vinto Yami *fufu*)
La serializzazione è iniziata nel 2008 e tra i due volumi sono passati 2 anni abbandonati, quindi non è tutta colpa dei gruppi scan se è un progetto così disastrato *cof cof*
Renai Nenrei (l'eta non conta) ci parla di come un semino di girasole, mai termine fu più azzeccato, continui a cercare bei ragazzi dal volto infantile... solo per fare ripetutamente cilecca *Ahahah.
Questa sua frustrazione si riflette anche nel lavoro e per di più ad accorrere in suo aiuto è un dipendente che pensa bene di... inchiappettarselo *muaa*
Il problema si è risolto, anzi si sarebbe risolto se quell'altro non tentasse inutilmente di fare il semino -.-
Arrivato alla disperazione il vero seme della situazione fa... una cazzata XD Va a chiedere consiglio agli ex-cutie boy e ciò ci certo non lo aiuta, anzi.
L'inghippo successivo riguarda un aitante giovane che sfila soldi a una certa persona, leggasi: incomprensione grossa come una casa; seguito dai soliti problemi di convivenza e sopravvivenza in ufficio XD
Visto che era abbastanza palese che non fosse previsto un secondo volume (son pur sempre passati due anni) il resto del volume vira sul fantasy.
In una non ben definita epoca passata ritroviamo un signorotto sfortunato e sotto assedio da parte di spiriti maligni e affini che manda avanti la baracca principalmente grazie a un fedele servitore che per di più obbliga a dormire con lui (senza però farci nulla) perché gli ricorda il gatto nero a cui era tanto legato.
Alla fine incontreremo anche il fratello di suddetto gatto (Kuro e Shiro ahahah, inventiva portami via) convinto di non essere abbastanza per il suo padrone, grosso sbaglio.
Per il secondo volume... aspettate e sperate, in questa rubrica non si parla di progetti incompleti MUAAAA (altrimenti dovrei mettere anche strawberry e il resto *cry*)

2009 - The Circle
Il titolo di questa deriva dal termine giapponese per i Club scolastici, ennesima irriconoscibile storpiatura di un termine inglese, insomma sono dei "circoli" XD
E infatti la prima storia parla del circolo di karate e dell'amore che sboccia in esso, tra una schienata sul tatami e l'altra.
A mettersi tra la coppia di questa prima storia c'è un povero nanerottolo che finirà molestato nella successiva, da un ragazzo dalle chiare tendenze masochistiche XD > questa coppia ha anche generato una doujinshi.
Il resto del volume si vende, senza esitazione, al fantasy gettando il povero protagonista (ma anche lui! che ci si mette a leggere libri demoniaci come se nulla fosse!?) tra le braccia di un demone a caccia di desideri.
Non avendo desideri entrambi si trovano bloccati una situazione "spiacevole" ma il sangue è denso e se in esso scorre la sfortuna ben presto ti servirà una mano sovvranaturale.
La fine che fanno i serafini in questa storia è epica XD > scherzi a parte la sotto-serie (?) Blood è davvero carina, e anch'essa ha generato qualche doujinshi -i gruppi scan ringraziano XD

2009 - Hada no Ue no Renai Jijou Series
Trovo che sia una delle storia lunghe più riuscite della Naono, forse perché si palleggia tra più coppie (?) > da qui anche il fatto che abbia generato una quantità mostruosa di spin-off e doujinshi O.0
La prima coppia è formata da un ukettoso professore d'arte delle medie, fissato coi corpi scultorei, e un giovane impiegato solo che mentre lo disegna il povero prof si accorge di aver messo su un po' di ciccia!
Insomma per un esteta questo non va bene e inizia a complessarsi e prova di tutto per dimagrire; peccato che questa fissazione influenzi anche il partner e rimetta nuovamente in crisi la coppia.
Nel secondo capitolo conosceremo il collega impiegato e fonte principale della seconda coppia (adoro come le sue si influenzino a vicenda XD)
Visto che tutto finisce per il meglio per la coppia numero 1 subentra la numero 2 per tenere il lettore attento e questa volta coinvolge un povero uomo delle pulizie e il sopracitato "coworker".
L'amore sboccia nei posti più impensati e infatti in questo caso basta salvare qualcuno che cade per le scale per ritrovarsi fregato *ahahah*
Il volume si chiude con un fantasy, un ritorno di fiamma del "filone dei mostri"
Yurusareta Uta (nota come douji e di strascico ne ha generata una successiva) ci mostra che casino può succedere se un commerciante in armi si prende un mostro per animaletto da compagnia -come minimo una fissa per i collari costosi (soprattutto nell'extra XD)
Come dicevo prima da questo Uta è nato un altro Uta: Ichido Dake no Uta che ci fa conoscere anche la famiglia che Zai che scoprirà sulla sua pelle che i veri mostri sono gli umani XD

2010 - Mawaru Sekai no Kimi to Boku
Raccolta di storie brevi, la prima riguarda un poveretto che crescendo si è rovinato XD
Questa oneshot è l'apoteosi della Naono che sperimenta con gli occhi perché da piccolo gli fa degli occhini shojo assurdi ma già di suo ha degli occhi atipici (per gli standard della Naono) ahahah
Si tratta quindi di una tormentata storia d'amore tra amici d'infanzia *heropose*
Il protagonista della storia successiva è stato traumatizzato da piccolo e per cui non riesce a concepire di baciare qualcuno figuriamoci farci sesso!
Visto che però non va benissimo a scuola molla il figlio con l'universitario della porta accanto sperando che così impari qualcosa *fufufu*
La terza storia è l'apoteosi dell'idiozia: un padre inseguito dai debitori lascia il figlio da un conoscente e fila via... il poverino cerca di rendersi utile nel ristorante  in modo che il suo nuovo padrone (?) non lo scacci -ed è pronto a tutto *cof cof*
L'ultima storia, da doppio capitolo, si getta sul fantasy (sembra a me o è diventato un classico?)
Ran da piccolo rischiò di morire ma Byakuroku lo salvo, quest'ultimo gestisce una sorta di poco legittima (?) azienda che si occupa di fornire personale per i lavori sporchi ma proprio uno di questi lavori fa vacillare la fedeltà (e l'amore) del povero Ran.
Da questa storia sono nati due filoni di doujinshi: una che coinvolge altri due impiegati, ammesso che si possano chiamare così (maggior esponente i Kumo no Ito) e l'altra che coinvolge il "finto giovane" neko-dipendente (Rin) che viene scippato da un medico con più di uno scheletro nell'armadio XD

2011 - Dorobou to Hatsukoi
Raccolta di storie brevi la prima parla letteralmente di blackout, uno durato ben 20 anni XD
Amano dopo anni ritrova Takase e cercano di riallacciare un minimo i rapporti da bravi ex-compagni di scuola solo che nel mentre un amante scontento mette KO il povero Amano che si risveglia nel passato.
Convinto che sia tutto un sogno corona il suo grande sogno, solo che non era affatto un sogno! (muaaaa, ripetizione poetica dei poveri muaaa)
Il volume però continua, ma per certi versi tutte le storie hanno in comune una cosa: il locale del povero viaggiatore nel tempo XD
La coppia successiva si muove nel magico mondo dell'arte, un pittore un po' fallito non riesce a capire cosa lo storico amico provi per lui e per di più fa il carino con un altro (anche se senza malizia).
Quest'ultimo, che non ha fatto niente di male se non ricevere un quadro in regalo, lavora appunto in un certo posto e per di più ai tempi della scuola rubò l'autoritratto del suo inconfessato amore che ora viene a reclamare vendetta!
Di fatto sono le traversie di questa coppia a occupare gran parte del volume, in un continuo tira e molla con vari dispetti :P
p.s. da notare che nel bene o nel male tutti i capitoli si chiamano Dorobo qualcosa.

2012 - Urahara to Dilemma
Dilemma (talvolta traslitterato come Jirenma, e sì la “D” non esiste in giapponese XD) è in assoluto la storia in cui gli “occhi new style” della Naono mi hanno infastidita >.<
Il co-protagonista sembra un fattone psicopatico, buaaaa! Mi fa paura!!! *ahahah*
Un povero studente viene salvato da un pestaggio da uno che lavora nella sua libreria preferita inoltre questo lo invita a vivere da lui visto che c'è una stanza in più.
Il palazzo fa un po' paura, ma di certo i bei manzi non mancano, peccato che il povero ragazzo non abbia minimamente capito in che guaio si sia andata a cacciare!
Sai, il gentile signore che ti ha appena invitato a trasferirti da lui è.... beh... pericoloso? Giusto un pochino *cof cof*
Comunque all'inizio le cose vanno alla grande, se non ci fosse un rapimento di mezzo e dei guardoni che spiano il posto dalle telecamere (e ci danno dentro durante le pause *cof cof*) > insomma ordinaria amministrazione per uno yaoi XD
La storia successiva cade nello shota, un ragazzo che fa amicizia solo con chi è più grande di lui porta l'ultimo amico a casa e questo, per una serie di sfortunati eventi (?) finisce per diventare la sua matrigna (?) XD
Nell'ultima storia un poveraccio si è perso e prova a chiedere indicazioni ma il tipo... prende e scappa! Successivamente lo ritrova e scopre che è diventato sordo a causa di un incidente, povero ciccio... e quindi via! A scrivere romanzi porno con per protagonista (in versione femminile) il poveretto! XD

2013 - Mahou Tsukai no Namida
Come si intuisce dal nome questa volta c'è di mezzo la magia e infatti ci troviamo con un protagonista che tende... a morire ogni 3x2! Per sua fortuna ha conquistato il cuore di un mago che continua a riportarlo in vita in gran segreto -almeno finché l'altro non magia la foglia.
La situazione va un po' degenerando perché se hai un mago per amante non puoi permetterti di bere e giocare con tutto ciò che trovi per casa *cof cof*
Tra morti, trasformazioni assurde (shota comprese XD), raduni magici e affini la vita va avanti e noi scivoliamo alla coppia successiva *lalala*
La storia successiva, a differenza di Yami, si meriterebbe davvero il termine di "pokemon versione Naono"... ma visto che ormai l'ho usato per Yami vorrà dire che questa è... Digimon versione Naono!
In questo sfortunato villaggio ci sono i Mori, non i Mori di Mori no Hako (questi sono mille volte più pucciosi) ma pur sempre mostriciattoli da combattere coi propri mostriciattoli che si evolvono a seconda dello stato d'animo del padrone... cof cof.... cof cof
Di base si potrebbe dire che questa è una storia incest alla fine, anche se fake-incest, ma lasciatemelo direeee!!
Dura due pucciosi capitoli e forse l'unica nota dolente è il fatto che il povero amico d'infanzia resta completamente a bocca asciutta >.<
Il volume si chiude con una oneshot che ci riporta nel mondo reale e in un ufficio il cui capo ha una faccia spaventosa (argh, la Naono e i suoi esperimenti strani con gli occhi dei personaggi!!)

2013 - Midnight Stranger
Questa serie in Giappone è composta da due volumi con nomi diversi (Mayonaka no Acchimono e Acchimono no Konwaku) ma è edita anche in America per mano della Sublime col nome "Midnight Stranger" per cui per semplicità ho usato quello.
La serie è spiccatamente fantasy e parla della tormentata storia d'amore tra Leutscheka, un demone dalle fattezze di caprone, e il Dio del Fuoco Xiuhtecuhtli (ehi, è una divinità "realmente esistente"! XD)
Nei tempi antichi Leutscheka fu catturato e arso sul rogo ma il Dio ebbe pietà di lui e lo prese come suo servitore (leggassi, ovviamente, amante)
I tempi passano e in una sorta di città contemporanea i due vivono placidamente sotto mentite spoglie ma purtroppo Leutscheka non riesce a lasciare il lavoro che gli è già costato una vita e per cui piglia e esce -anche se è ridotto a una versione puccettosa della sua vera forma *ahahah*
Durante i suoi viaggi incappa in un bambino disperatamente alla ricerca di un amico e non riesce ad abbandonarlo.
A complicare la faccenda ci pensa un'altra divinità (di origine persiana) che ha bisogno del loro aiuto a causa di alcune traversie a causa di una storia passata e della sua strana abilità di piangere rubini.
La storia successiva ha sempre un fondo di fantasy ma è parzialmente slegata (ci sono comunque gli spiriti maligni che fanno da elemento conduttore), e parla di una serie di strane sparizioni che mettono in subbuglio la comunità.
Il povero protagonista è decisamente sfortunato e praticamente dipende dalla carità del vicino ma quando trova finalmente un buon lavoro si tratta solo di una trappola! It's a traaaap!
Oltre non vado o finirei con spoilerare la parte importante *muaaa*
Il secondo volume è quasi per intero dedicato a Leutscheka e Xiuhtecuhtli, salvo un breve "vediamo che ne è stato di Tsubaki" e un capitolo con probabilmente il più giovane seme della Naono *cof cof* è pure una incest *cof cof* U must love it!

Questo lungo, devastante viaggio (quest’ultimo post ho dovuto farlo in una manciata di ore O.0 *muore*) è quasi giunto al suo termine *posa eroicamente disperata*
Per oggi ci lasciamo qua ma appena torno mi prodigherò a fare il famigerato post su Tamago a cui allegherò un po’ di spoiler su Vocation, giuro!
Ora vado a riprendermi da questa erculea fatica (anche perché la colonna sonora di questo post è stata un mix di vecchie canzoni e Forzen O.0 potrie essere impazzita senza accorgermene O.0)
p.s. ci sta che dia una sistemata al post in futuro, l'ho proprio scritto di getto (e di fretta ahahah)

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes