Ultimi Post

sabato 11 giugno 2016

Fire Emblem Fates: Retaggio [Recensione]

Eccoci qua con la seconda puntata, in vista di una terza e ultima per la prossima settimana (esami permettendo –edit: come non detto, questa recensione ha finito con l’uscire dopo il Rivelazione e quindi la sua recensione la vedrete probabilmente tra una vita)
In realtà non c’è molto altro da dire rispetto alla recensione del Conquista, ammetto che è scritta abbastanza male ma il tempo è quel che è non c’è scampo più per te.

Bianco come la Neve
Questa volta la storia è più coerente, è scritta un pelino meglio, inoltre impersonate un bravo bambino in mezzo ai bravi bambini per cui le assurdità sono ridotte per ovvie ragioni.
A livello di gameplay teoricamente non cambia nulla ma di sicuro si nota che le mappe (molte sono in comune tra i due giochi) sono più semplici e generalmente l’obbiettivo è sempre “annienta tutti”. Anche i personaggi e le loro abilità sono più semplicistiche e immediate (per dirne una in Norh non ci sono le abilità “affinità con l’arma x”)
Nota dolente, nemmeno del Retaggio si vaga per la mappa come magari poteva capitare nell’Awakening, di fatto la mappa non esiste e le “sfide”, i combattimenti fuori programma, si attivano mediante un menù in cui dovete selezionare la mappa dalla lista di quelle già visitate, spendere dei soldi, e vi appare il nemico come se fosse una produzione indie low cost XD
Nel Retaggio è molto più facile guadagnare esperienza, ma non c’è nemmeno gusto a farlo perché da molta meno soddisfazione rispetto al Conquista...
C’è una cosa che mi ha stupito, una cosa che non mi aspettavo minimamente e che invece mi son trovata davanti e segna il momento più scadente di tutto il Retaggio: il Fake-Incest.
Ryoma, Takeru, Hinoka, Sakura? Do as you please, tanto siete figli dello spirito santo (e scherzo fino a un certo punto) > mi sono dimenticata di segnalarlo di là ma non conviene più di tanto sposarsi i parenti perché sono quelli con meno support S del cast e inoltre i dialoghi generalmente non cambiano (salvo quelli in casa) quindi continueranno a darvi del fratello/sorella.

Nel mio bel castello marcondiro ndiro ndello2
Nel precedente post non avevo parlato del Castello vero e proprio, di quanto esso abbia poco senso a conti fatti perché gran parte delle attività sono inutili...
Non c’è una grande differenza tra il castello a Hoshido o Nohr, le strutture sono le stesse con una lieve variante (lotteria e armeria perché appunto cambiano le armi ma non le categorie, ad esempio in Hoshido hanno le katane al posto delle spade) e anche le due risorse sono limitate a seconda del regno (prodotti tipici diciamo) così nel Rivelazione ci sono 2 armerie, 2 lotterie e anche 4 risorse.
Esterni ai negozi veri e propri c’è l’alloggio del protagonista (in cui passare il tempo col partner e gli amici), l’arena (che di fatto è l’unica cosa veramente utile, non da esperienza ma è utile per moltiplicare le risorse), le terme (che proprio non hanno senso visto che sono la location solo per delle scenette inutili), la prigione (solo io trovo generalmente inutili e tediosi i personaggi catturati? Compresi quelli unici), la mensa (che da dei buff mono-battaglia) e qualche decorazione random più o meno utile durante gli assalti (statua del drago di luce e arcieri burattini per l’Hoshido, mentre il Norh ha golem e il drago d’ombra).
Di fatto, a livello di scontri, il castello versione Hoshido punta a curare i personaggi mentre l’altro a ferirli, ciò trovo renda Lilith doppiamente inutile (almeno in Nohr bruciava chi si avvicina troppo...)

Il Retaggio della Noia
Concludo alla svelta perché questo post è rimasto in cantiere per fin troppo tempo e voglio liberarmene, eventuali mancanze le riprenderò con la recensione finale sul Rivelazione (si spera che abbia più tempo –beh, a Luglio ho un solo esame, altro che i 5 di questo mese...)
Ad essere sinceri il Retaggio continua a essere, secondo me, la miglior scelta come copia retail ma alla fine non cambia granché tra lui e il Conquista *sospiro*
Diciamo quindi che se uno vuole risparmiare potrebbe seriamente pensare di prendere il Retaggio tra un po’ (usato o quando costerà meno) e poi comprarsi il Rivelazione (magari tra 1 anno, sperando che rifacciano i saldi dell’anniversario della serie) ignorando completamente il Conquista *nod*

Alla prossima! -si spera...

p.s. per assurdità la qualità della traduzione del Retaggio è inferiore a quella del Conquista, ci sono alcuni refusi e una frase mancante (rimasta in inglese) oltre a forse un piccolo bug, quest'ultimo non ho avuto modo di controllare e cercare info ma vedrò di farlo appena ho 5 minuti >.<

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes