Ultimi Post

martedì 8 marzo 2016

The Shannara Chronicle [recensione]

Buona festa della donna, intanto vi lascio questo con l’augurio di riuscire a rellare in tarda serata, uni permettendo, anche se prevedo una tarda serata che sfocerà nel giorno dopo -d'altro canto già questo è un post con uscita posticipata *cof cof*

Da quanto non recensivo una serie tv? Un eone col resto due~
Battutacce a parte il fatto è che ultimamente non ho tempo di guardare neanche quelle, se poi non m'ispira mezza è ovvio che non ci sia nulla da recensire XD


Shannara beh, Shannara l’ho visto perché l’universo voleva che lo vedessi.
Spiegazione della frase fatalistica:
- Shannara, intendo la serie di libri, ha un posto speciale nel mio cuore perché è stato il primo tassello del mio abbandono più o meno definitivo dei libri fantasy.
Si tratta di una serie infinita di libri, cicli e quant’altro, che iniziai a leggere nel periodo in cui davvero divoravo libri come se non ci fosse un domani! Ma di fatto non la finii mai e tutt’ora ne ho un ricordo alquanto lacunoso (non che la serie tv c’entri molto, ma ci arriveremo poi).
Il motivo per cui Shannara è tristemente noto nel mio piccolo cervellino è che divorai due volumi (del ciclo degli eredi) ma quando presi in mano il terzo notai che c’era qualcosa di strano, come gente morta improvvisamente risorta e compagni a bella; quando controllai mi accorsi di aver letto il 3 prima del 2 e non me ne ero resa conto per tutto il volume –10 punti alle epiche edizioni economiche della Mondadori di inizio secolo.
Il mio sdegno fu tale che decisi di non leggere gli altri due libri (del ciclo) o qualsiasi altra cosa del signor Terry Brooks, col senno di poi penso di aver schivato una pallottola *ahah

- La serie tv non era in programma, in realtà manco sapevo esistesse prima che la cara Sky me la spiaccicasse in bella vista con la scritta “Primissima” (cavolate per festeggiare il fatto che ci campi da più di 3 anni) così la iniziai e, giuro, per gran parte del primo episodio non mi accorsi che si trattava proprio di quello Shannara XD
Il motivo per cui poi l’ho continuata è perché vidi che era una serie MTV e rimasi sconvolta dalla cosa, inoltre ho anche incontrato un’altra persona che la guardava con passione e quindi mi son detta che tanto valeva sopportare i restanti 9 episodi.
Il destino ci ha messo di tutto per farmela vedere e riesumare “vecchie ferite”, quindi ora è arrivato il momento di sputare veleno~

Non tutto il male vien per nuocere
In realtà c’è una cosa della serie che mi ha piacevolmente stupito, anzi sconvolto è il termine più corretto, il fatto che sia realizzata davvero bene... per essere una serie tv di MTV.
Gli scenari non sono male, i costumi e gli effetti speciali sono davvero pregevoli per una serie tv anche se c’è da dire che generalmente la qualità (soprattutto degli effetti speciali) è andata calando verso la fine della serie.
Il trucco del cattivone (inutile) di turno, cicatrici e affini del Druido, ambientazioni più o meno effettate e compagnia bella non sono affatto male, chi l’avrebbe mai detto!? Insomma la qualità è quella di un filmuccio fantasy decente di un paio di anni fa, mica da ridere O.0
A livello di costumi talvolta bisogna stendere un velo pietoso, tipo l’abito da zoccola della principessina nel primo episodio, e talvolta eccede un po’ col mix fantasy-futuristico ma generalmente non sono male (forse un po’ troppo “ispirati” ad altri già visti cof cof)
Sinceramente nemmeno la regia è malvagia, per essere una serie fantasy targata MTV (insomma, ‘sta tiritera fate finta che ci sia sempre di sottofondo ad ogni singola frase che scrivo XD)
Il problema è che finisce lì, una realizzazione gradevole il cui contenuto è una porcata assurda *ahahah*

Forse era meglio non guadarlo in inglese
Esiste una regola non scritta nel mio metodo di guardare le serie tv: salvo rarissimi casi se la inizio doppiata la finisco doppiata > quindi vale anche il principio opposto: la inizio coi sub e la finisco coi sub.
Ultimamente non guardo nulla di doppiato o quasi, non perché odi i doppiatori o gli adattamenti (sono meno disastrati della controparte anime) ma semplicemente perché il tempo stringe e coi sub me lo posso vedere prima e/o quando mi pare, senza nemmeno dovermi ricordare di premere il tastino rosso del telecomando *yuppi, la pirateria sei tu~
Detto questo mi sono vista “costretta” a guardarmi l’ultimo episodi di Shannara in inglese, giusto quello, è mi è bastato per ribadire un ovvio concetto: dio che attori cani.
Il doppiaggio italiano salva parzialmente i giovini protagonisti, soprattutto la principessa stampella, ma diciamo che salvo un paio di casi (in parte a causa dell’esperienza, in parte a causa del mero aspetto “accattivante”, in parte a causa del trucco che mi è piaciuto da morire) tutti gli attori sarebbero da rispedire alla scuola di recitazione.

Ei fu siccome immobile,
dato il fantasmigliardifico sospiro

Prima di trucidare la “storia” parlo di una cosa che mi ha irritato fin dal primo episodio: il tempo di viaggio.
Che la serie tv corra, e corra anche troppo, è palese fin da subito ma d’altro canto parliamo di un signor fantasy compresso in 10 puntate -anche se poi questa cosa decade visto che il libro c’entra poco o nulla con la serie....
Coooooooooomunque, capisco che in un episodio accadano 30mila cose (già troppe di suo) ma, dannazione, sta gente fa il giro del mondo (mediamente mezzi Stati Uniti d’America) in 10 minuti! Girano l’angolo e hanno cambiato regno O.0
È irritante! Mi ha irritato fin dal primo cambio di location che non aveva nemmeno un fadeout a camuffare la cosa (o qualche povero personaggio sullo sfondo che commentasse quanti giorni c’erano voluti per arrivare lì).
Mettendo da parte la geografia vediamo un po’ quale lieta novella ci narra questa serie tv~
Nota a parte: come ho scritto prima ero giovine e innocente, ho iniziato gli Eredi e ho chiuso col signor Brooks (successivamente ho divorziato con tutti, ma quella è un altra storia) per cui non so nulla del libro da cui è tratta la serie e temo che sia meglio così.

C’era una volta un mezz’elfo biondo, il cui unico scopo nella vita è ricordarmi l’orribile attore protagonista di Camelot, che voleva diventare un guaritore dopo che la madre era morta per un colpo di tosse mal assestato; poi incontrò una Principessa anoressica bipolare e una Nomade cazzuta, l’unica che a quanto pare ha seguito più del minimo sindacale di lezioni di recitazione della parrocchia.
Questi più o meno sono i protagonisti, in realtà ci sono diversi altri personaggi rilevanti ma il problema è che non si capisce mai se siano importanti o meno ai fini di trama (insomma il pazzo alla fortezza di ghiaccio è più caratterizzato di tutti loro messi insieme XD)
Amberle, la cara principessa che tutti siamo convinti chiamarsi Amberly, parte bene perché con la figa schiavetta decide di combattere contro le convenzioni e sfidare le tradizioni... peccato che inizi bene, si da una missione nella vita, ma continua malissimo perché si dimentica completamente della caratterizzazione avuta cinque minuti primi.
La caratterizzazione della principessa dura ancor meno del mezz’elfo (lui almeno per qualche puntata, una volta random, si ricorda dei suoi propositi da guaritore) perché dopo l'iniziale intraprendenza si veste da baldracca e inizia a fare la pazza con le visioni e gli ormoni a mille... 10 punti al Camaleonte per aver tolto di mezzo Lorin/Loras/come si chiamava.
Eretria, la Nomade, nel bene o nel male resta più o meno coerente salvo qualche attimo di defiance alla fine quando sniffa i fumi passivi dell’Utopia della canna e si rimbecillisce per qualche puntata (arrivando pure a difendere il “papino” idiota che ogni volta che appare sullo schermo cambia carattere o.0)

Abbiamo poi il cazzutissimo Druido i cui poteri variano a seconda di come tira il vento (inoltre temo abbia rubato l’abito a qualcuno di DAO) su cui non mi pronuncio e mi gioco la carta del cambio turno.
Ci sono poi i due eredi al trono elfico, che per tradizione hanno il nome quasi identico ma si capisce fin da subito che a lasciarci le penne sarà lo zio ambizioso, fotti-ragazza e con la barbetta ridicola; in modo che il “bel” tenebroso, idiota e ubriacone possa maturare e brillare in futuro (ci vorrebbe una scatola di virgolette per virgolettare quel “maturare”).
C’è poi un attore che avrei rispettato di più se non avessi appena scoperto che fatto i vari “Anaconda”, fa il saggio re elfico che pensa bene di fare il lavaggio del cervello ai suoi sudditi e fargli dimenticare a tempo di record la tragedia demoniaca (mi fa un po’ effetto Jedi).
Abbiamo poi un inutile capitana della guardia che muore alla cazzo giusto per ribadire che era un personaggio del piffero, la servetta bionda scema sopracitata che nelle ultime fasi ruba un po’ di scene ma ciò rende palese il neurone atrofizzato che ha in testa e... e basta direi...?
C’è un altro elfo, che diventerà il telefonatissimo Signore dei Sith ma sinceramente non ho capito fino alla fine che ne volessero fare di lui perché sulle prime sembra che sia il quarto della compagnia per pareggiare un po’ la situazione (due ragazzi e due ragazze) ma poi dopo diventa il cazzuto maghetto di turno, e il Drudio lo manda bellamente a morire perché gli sta sul culo (visto che non ci sono altre spiegazioni logiche) poi fa la vittima posseduta per un po’, infine sclera e decide che non ci vuole più avere a che fare co’ ‘sti storditi elfici ed è meglio distruggere il mondo *yuppi!
Menzione d’onore per le guardie elfice, più inutili del mio criceto che probabilmente riuscirebbe a sconfiggerle tutte nonostante sia grande meno di una mano... però devo ammettere che veder trucidare le povere guardie era uno nei momenti più belli delle ultime puntate.
“Come moriranno oggi? *plin plin* Non vedo l'ora di scoprirlo~”

Non ci sono molti altri personaggi con sufficiente tempo in scena per giustificare due parole in questo post...
Ho già accennato al signor “papino” capi dei Nomadi che ogni santa volta che entra in scena cambia carattere peggio di un bipolare (ti odio, ora ti aiuto, ora ti frego, ora ti voglio bene, ti voglio uccidere, ok mi sacrifico per salvare tutti randomize) il cui nome nel doppiaggio italiano cambia a seconda di chi lo pronuncia, ma sì... se come me conoscete un minimo la CLAMP avete capito bene *parte la musichetta di Rayearth* si chiama Sefiro... ahah no, però ha un nome molto simile.
In realtà è un personaggio divertente nel suo bipolarismo estremizzato e quindi non lo casso nemmeno più di tanto.
Restando in tema “cattivi” (gli unici che si salvano) c’è ovviamente il boss di fine livello, il signor Dagda Mor, su cui non si discute e non si commenta (se non per l’inutilità nel finale e la morte patetica coronata da combattimento finale pateticamente patetico), non si parla nemmeno il povero attore che c’è sotto a tutto quel trucco –non è colpa sua, è che lo disegnano così!
In ambito cattivi ci andrebbe una menzione d’onore al Camaleonte, l’unico demone che combina qualcosa e che allo stesso tempo (in versione “Lady Gaga incontra il Cigno Nero”) è il personaggio più trash di tutti! Però mi vedo costretta a dare il mongolino d’oro alle Furie e compagnia bella... insomma un premio a tutti quei demoni cazzuti in CG mostrati nelle prime puntate e non pervenuti nella battaglia finale in cui, a quanto pare, appare solo un gruppetto di orchetti scappati da qualche film di Jackson.

Visto che mi è tornato in mente faccio una piccola digressione.
Guardandomi un po’ in giro prima di scrivere questa recensione ho scoperto che il caro Terry fu accusato di plagio a inizio della sua carriera, ovviamente fu accusato di aver rubacchiato dal paniere del signor Tolkien ma d’altro canto tutti vengono accusati della cosa *ahah*
L’autore scampò alle accuse, fu prosciolto come era prevedibile ma, quasi a ironizzare sulla cosa, questo telefilm prende in prestito vita morte e miracoli dalla filmografia tripla A di Jackson XD
Mostrilli, costumi e affini sembrano usciti dal reparto “pezzi venuti male” dello studio che si è occupato dei costumi de Lo Hobbit e compagnia bella –soprattutto nell’ultima puntata *cof cof*

Adatta questo! Bee~
In realtà l’adattamento della serie non è così terribile, ammetto che il doppiaggio non sia eccelso (ma sempre meglio dell’audio originale cof cof) ma si tratta pur sempre di uno speed-dub di Sky e sinceramente è meno terribile di quello del Trono di Spade, anche perché in questo caso hanno avuto meno possibilità di sbrodolare a giro.
Certo ci sono dei punti opinabili, certi nomi di posti/persone/oggetti, ma non è colpa loro ma di chi a suo tempo ha gettato le basi traducendo il libro in modalità “inutilmente pomposo e inutilmente inventato di sana pianta” (per certi versi mi ricordano i sottotitoli di Bravely Second).
La parte più eccelsa è quando, nell’episodio 9, biondo-scemo prende un sasso per scrivere “Safe Hold” usando le lettere rimaste su un cartello e le due accompagnatrici in botta d’ormoni esclamano “è la Cripta!”... sì, ok... ma, come dire... impegnarsi un minimo? Magari una mormora “Safe Hold” off screen e l’altra esclama “ho capito, è la Cripta –traduzione italiana del piffero” perché altrimenti la scena, in italiano, non ha senso~
Ma la colpa è mia, comprendo, che considero ancora l’italiano medio come una capra miotonica che non conosce un H d’inglese e non si domanda del perché delle scene senza senso *nod*


Perché il signor Terry ha permesso uno scempio simile? Ma lo chiedete davvero? Potere ai venduti, conquisteranno il mondo e si compreranno un’altra villa.
26 libri serie in corso, è peggio di certe serie cinesi a base di principi molestati... almeno lì escono 30mila volumi al nanosecondo... (e soprattutto sono senza pretese)

Keep calm and... scopa/pomicia prima di una battaglia, tanto nessuno ti disturba sei su una serie teen stupidissima di MTV
Keep calm and... prendi in prestito metà cast Tolkienano per fare una serie che più teen non si può, tanto i soldi crescono sugli alberi!
Keep calm and... tranquilli la metro di San Fransisco nella realtà non è fatta come un cesso pubblico prefabbricato, o almeno non lo è così tanto
Keep calm and... tranquillo ci sarà sempre un cavallo/torcia/quel-che-ti-serve che ti attende dove vuoi tu, questa è la magia Disney~
Keep calm and... infila la mano del grosso spunzone, aiuta la principessa e muori, risorgi e rinfila la mano per salvare suddetta principessa senza che nessuno si preoccupi minimamente della tua salute~ e non dimentichiamoci di salvare la giornata dopo!
Keep calm and... ora la chiudo qui, tutto sommato penso che guarderò la season 2 così mi faccio due risate e magari una vera scena di sesso XD
Ho scritto un papiro di fuffa e son contenta *fufu*

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes