Ultimi Post

mercoledì 20 novembre 2013

Annunci Lucchensi – con 30anni di ritardo

Iniziamo dai nicchia-sfigati, per così dire, ovvero Rizzoli (oddio in ambito fumettifero hanno dei prezzi folli ma belle edizioni, per beh...) e 001.
A Lucca, di manga, la Rizzoli ha annunciato solo due cose, entrambi volume unico, che usciranno dopo il 2014:
- Pil di Mari Yamazaki (Thermae Romae) manga del 2010 che narra di una ragazzina patita di punk-rock inglese che deve vedersela col nonnino spendaccione ancorato al passato;
- Gekiga Hitler  di Shigeru Mizuki (3 Street of Mysteries, Akuma-kun, Mizuki Shigeru) di inizio 70 dettagliata biografia sulla controversa figura (frase politicamente corretta)

001 invece ha annunciato:
- Dororon Enma-Kun  di Go Nagai (no davvero, vi serve qualche nome?) suppongo nella versione a 3 volumi della Shoga, annata 73.
- Yojigen Sekai  The World of Four Dimension  di Leiji Matsumoto (come sopra) 2 volumi annata 95, volumone unico da 500 pagine nell’edizione italiana (se ho ben capito)
- Fraction  di Shintaro Kago (Paranoia Street, Kokoro Soushi) volume del 2009, quasi interamente rigurdante la storia principale che narra di un serial killer drogato.

Risaliamo di un gradino nel magico mondo delle “nicchiosità” per passare alla Magic Press:
- Under Ground Hotel  di Mika Sadahiro, annata 2003 nell’edizione in 3 volumi della Shuppan (non i due volumoni della Futabasha) qualsiasi yaoista che bazzica il DC lo conosce bene XD
- Gokujou no koibito  di Masara Minase (si vede il mio sorrisone per la signorina “sfondista”? urgh...) giunse alle nostre porte la Minase con questi 4 volumi del 2005
- Girl Friends  di Milk Morinaga, prima che qualcuno gridi al miracolo non è il primo Yuri a giungere in italia, detto questo 5 volumi annata 2007
- Flower  di AMATAROU volume unico del 2011 con una decina di storielle brevi; ps abbiamo sforato negli annunci hentai
- Yanagida kun to Mizuno-san  di Eights Enomoto, 2 volumi del 2003 sui rappresentati pervertiti stupratori (al singolare)

GP e J-Pop, potere alla fusioni dette anche “fuori tutti restiamo solo noi della vecchia guardia (perché siamo figgggghi)”, la pianto con le battutine e elenchiamo questi volumi (ammesso che se ne veda qualcuno sugli scaffali della fume):
- Kurenai no Ookami to Ashikase no Hitsuji  di Seishi Kishimoto, 4 volumi del 2011, young-Naruto deve aver capito dopo 12’clock che cambiare genere poteva fargli solo bene.
- Historie  di Hitoshi Iwaaki, 8 volumi in corso, fumetto storico che fece man bassa di premi
- Sankarea di Mitsuru Hattori, 8 volumi in corso, lo sconclusionato manga “zombofilo” (su avanti non è necrofilia XD) da cui è stata tratta da poco una serie anime
- Ano Hana  di Mari Okada e Mitsu Izumi, 3 volumi annata 2012, famigerato fumetto tratto dalla omonima novel
- Innocent  di Shinichi Sakamoto (The Climber), 2 volumi in corso del 2013, francia-storico su cui potrei fare un pensierino, dopo aver avuto la certazza di poterne leggere il finale *guarda DOLLS*
- Old Boy  di Garon Tsuchiya e Nobuaki Minegishi, vabbuò si sa cos’è
- Lady Snowblood  di Kazuo Koike e Kazuo Kamimura, serata annunci-cinema?
- infine, perché non si può dire no all’edizione auto-livellata ‘mericana, il fumetto dei pokemon nero/bianco.

Ruzzoliamo sul mainstream, partiamo con la Planet:
- Joou no Hana (Il fiore millenario) di Kaneyoshi Izumi, famigerato shojo storico annata 2008 di 8 volumi ancora in corso (urgh) ovviamente portare anche il volume prequel è chiedere troppo (tanto la tipa è veloce)
- Soul Eater Guide Book - How to Make a Deathscythe?  di Atsushi Ohkubo, la guida charabook
- Ao no Binetsu  di Chika Shiina, 3 volumi annata 2011, perché dopo l’Hina viene la Chika *occhiolino alla Yu*
- Time Stranger Kyoko - Jikuu Ihoujin Kyoko  di Arina Tanemura (si gira dall’altra parte)
- Gangsta  di Kosuke, cazzo sì! Non rientra proprio nella categoria dei “progetti problematici fermi da una vita e che mi fa piacere lincensare” ma... CAZZO! *attimo di amore per gli annunci lucchensi*
- Dragon Jam  di Itsunari Fujii, per tappare il buco di Real?
- Jikenya Kagyou  di Jiro Taniguchi, anche i muri nei vicoli lo conoscono
- Seizon - Life  di Nobuyuki Fukumoto e Kaiji Kawaguchi, serata degli annunci old?
- Lo Squalificato - Ningen Shikkaku  di Usamaru Furuya e Osamu Dazai, assurdo ma di Usamaru ormai leggo più o meno tutto (è quel giusto schizzato-commerciale)
Kaijuu no Kodomo  di Daisuke Igarashi, vincitore del premio all’eccelenza dell’art festival 2009 (l’annuncio sulle 300 pagine a volume è la cosa che mi preoccupa di più)
- History's Strongest Disciple Kenichi  di Syun Matsuena, qui mi permetto di ridere, stiamo parlando di una serie del 2002 che è riuscita a sforare assurdamente la soglia dei 50+ volumi (altro che quelli che ci mettono il medesimo lasso di tempo per fare 1 volume)
- L'attacco dei giganti - Before The Fall  di Hajime Isayama, Ryo Suzukaze e Thores Shibamoto, la novel anche se con Yakumo come precedente non so come possa andare...
- Natsume yuujinchou  di Yuki Midorikawa, un fottutissimo “cazzo sì” superiore a quello di Gangsta, ufficialmente licensato anche sullo Slash :P
- Ansatsu Kyoushitsu di Yuusei Matsui, jumpata su delle particolari lezioni.

Manca solo la Star Comics *urgh* era meglio fare l’opposto e partire dagli editori col mondo e poi quelli con 3 cose... Anyway:
- Crazy for You  di Karuho Shiina, wow uno shojo breve
- Miseinen Dakedo Kodomo Janai  di Minami Kanan, t’ho uno shojo in corso
- Mix  di Mitsuru Adachi, esce a febbraio
- Nisekoi di Naoshi Komi, shonen mainstream
- Yamadakun e le 7 streghe  di Miki Yoshikawa, shonen con la trama più originale del mondo *facepalm*
- Shaman King Mentalite  di Hiroyuki Takei, pure il fanbook? Ok.
- Shaman King Flowers  di Hiroyuki Takei, anche il sequel? Ok.
- Nanatsu no Taizai - The Seven Deadly Sins  di Nakaba Suzuki, ho finito le cose da dire XD
- Yu Yu Hakusho Perfect Edition  di Yoshihiro Togashi, fra tutte riedizioni non è poi tanto malvagia come idea
- Suzuka  di Kouji Seo, 18 volumi di famigeramento
- Terra Formars  di Yu Sagusa e Kenichi Tachibana, sci-fi per febbraio
- Goumaden Shutendoji  di Go Nagai e Masato Natsumoto, remake di Shoutendoji
- Gundam Thunderbolt  di Yoshiyuki Tomino e Hajime Hayate

Spero sia tutto *fainted*

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes