Ultimi Post

martedì 26 giugno 2012

The story of Dream Drop Distance


Penso che ormai lo sappiano un pò tutti, il caro KH3D non sarà localizzato in italiano (sinceramente la cosa non mi sconvolge, sono più perplessa per lo spagnolo invero) [Edit. In realtà al momento stanno girando alcuni rumor, a causa di diversi negozi online, su una localizzazione italo-spagnola dopo le proteste dei fan, che farà slittare l’uscita al 20 settembre].

Sinceramente ho preso la cosa con filosofia e aspetto a gran gloria le pile di “usati” che si accatasteranno nei negozi quando gli ultimi scopriranno il fattaccio.
In media il popolo italiano ha un patriottismo, misto ignoranza, di tutto rispetto ed è abbastanza normale da noi che qualcuno l’inglese non lo mastichi gran che (o non lo sappia per nulla).
Non sono una prof di inglese, ma me la cavucchio, la notizia mi sfava, mi scandalizza, ma non per questo vado a mettere una bomba alla sede della Square (l’unica azione “fannica” che avrebbe un senso, altro che commentare in italiano il blog ufficiale o sbandierare una petizione online di valore 0; fu così che la suppy irretì un terrorista e finì in prigione per istigazione XD).

Lo so, sembra che io sia più critica verso i fan che verso la square-enix, ma in effetti io e la frangia estremista dei fan ci odiamo già da tanto tempo, però questo non vuol dire che ogni tanto non faccia una buona azione, magari per quei fan più moderati che l’hanno presa nel culo e rosicano, quindi in versione compressa ma (spero) chiara, mi appresto a sfrittellare la trama del gioco, per coloro che non reggono l’attesa, per coloro che non sanno l’inglese, per coloro che non compreranno il gioco (in realtà lo faccio solo per l’epic fail di sora *candeggina fan 4ever!!!*).
Ovviamente, inutile dirlo, lo SPOILER regna sovrano.
Se poi serve sono disponibile pure per future domande e domandine :P

~Lista dei Personaggi presenti in questo gioco~
Giocabili: Sora, Riku.
Principali Nemici: le 4 versioni di Xehanort (Xeha Giovane, Xeha vecchio, Ansem Heartless, Xemnas); Braig (Xigbar); Isa (Saix); Malefica; Pietro; Frollo; CLU e Rinzler (throne); poi ovviamente il solito pack di boss e mostrilli vari.
Compagni di Sventura: Kairi, Re Topolino, Minnie, Lea (Axel), Yen Sid, Paperino, Pippo, Grillo Parlante, Quasimodo, Esmeralda, i 3 gargoyle, Pinocchio, Geppetto, la fata turchina, Quorra, Kevi e Sam Flynn, Neku-Joshua-Shiki-Beat-Rhyme(TWEY)
Altri: Ienzo (Zexion), Even (vexen), Aeleus (Lexaeus), Dilan(Xaldin), Roxas, Xion, Vanitas, Naminé, Xehanort (Terra-Xeha in camice da bravo discepolo), Aqua-Terra-Ventus, ecc...
Mondi: Isole del Destino, Città di Mezzo, La Cité des Cloches (il gobbo di notre dame), Il Grid, Il Paese dei Moschettieri, Castello Disney, Il mondo che non esiste, La Sinfonia dello Stregone, Radiant Garden, Cimitero dei Keyblade, Prankster's Paradise.

~Trametta~
Nota: questo è solo un breve riassunto di tutta la vicenda, non particolarmente approfondito;

Tornano Sora e Riku dopo ennemila spin-off, eravamo rimasti con Xemnas tolto di mezzo e l’Organizzazione XIII spazzata dalla faccia della terra, ma col cavolo che la faccenda è finita infatti si complica dell’altro visto che le loro azioni sembrano aver riportato in vita il buon vecchio, pelato, Maestro Xehanort.
Yen Sid li convoca per sottoporre i due Prescelti all’esame per diventare ufficialmente maestri (che ovviamente non è andare a caccia di pallette come Aqua e Terra, maldetto vecchio mago!) in modo da avere per lo meno una chance di togliere di mezzo il fastidioso immortale pelatone.
Il test consiste nel dividerli e mandarli in differenti mondi (un pò alla Birth) nello specifico quei mondi andati distrutti dagli Heartless ora riesumati ma che versano in una specie di stato di sonno perenne e per tanto sono totalmente slegati dagli altri.

Questa volta non ci sono Nesci-cosi, Heartle-cosi o Nessun-cosi ma i Dream Eaters (mangiatori di sogni) che stanno invadendo questi mondi indifesi; per evitare il peggio e riapire le sette serrature dei sette mondi non solo i due prescelti dovranno combattere contro i Dream Eaters ma anche recuperare gli Spirit (Dream Eaters buoni) gli unici in gradi di far un sol boccone dei Nightmare (Incubi, quelli cattivi).
Se i due c’è la faranno diventano ufficialmente maestri, insomma... niente di più facile!

Come non detto, tempo 5 secondi e i prescelti si trovano a fronteggiare il comitato candeggina (l’Heartless Ansem, il Nessuno Xemnas e la nuova aggiunta ringiovanita con la fissa per le lancette florescenti) che sembra più propenso a sfotterli che a farli a fettine, e tanto per gradire si lasciano sfuggire il vero scopo della non troppo defunta Organizzazione XIII.
Stufi dei ragionamenti da mentecatto di Sora i tre si caricano in spalla il prescelto e lo portano nel Mondo che non Esiste, in cui si stanno radunando le 11 “navi” che sacrificandosi renderanno nuovamente integro il cuore del buon vecchio pelatone, manco a dirlo il giovane Xeha mette KO Sora per renderlo l’undicesima “nave” ma mentre l’oscurità avanza nel giovane Prescelto Ventus nella profondità del suo cuore (in armatura) combatte per evitare il peggio.

Riku si scontra col giovane Xeha, che da bravo cattivo sfrittella tutto il piano all’eroe di turno, con l’aggiunta che una volta tornato pienamente in vita il pelatone combatterà contro i 7 Keyblade (vi dice nulla?) in modo da ricreare il benedetto χ-blade che non riesce mai ad avere a causa degli apprendisti beoti! Che crudeltà!!.
Comunque Riku con l’aiuto di Topolino, Pippo, Paperino e Lea (il buon vecchio Axel con al momento una certa fissa per Keyblade e una certa propensione a non voler fare da “nave”) salvano Sora e lo portano alla torre di Yen Sid.
Per poterlo risvegliare Riku entra nel cuore di Sora, dove alla fine Ventus è stato posseduto da un Incubo (Nightmare; uhm... possedere... entrare... fioccheranno già douji temo...).
Sconfitto anche lui Sora si riprende ma ovviamente lui non ha passato il test per diventare Maestro (ci deve essere una regola non scritta, se ci sono 2 pretendenti per il titolo uno la prende sempre in tasca), mentre Axel entra ufficialmente nelle sempre meno prescelte schiere di utilizzatori del Keyblade.

Dopo la figura suina Sora decide di partire per un viaggio di allenamento, prima tappa la Citta di Mezzo (mai dire di no a un puccioso Dream Eaters!).
Intanto il Ventus addormentato nel Castello Dell’Oblio (nella sala che ancora nessuno a trovato dopo ennemila giochi) ha un accenno di sorriso.
Yen Sid decide di raccogleire i 7 Keyblade per combattere la nuova Organizzazione e magari evitare un’altra Guerra del Keyblade (sai com’è inizia ad essere vecchino pure lui); così fa convocare alla torre Kairi da Riku, in modo da addestrare anche lei.

~Approfondimenti su alcuni pg~
Tutti quelli apparsi prima in “altro” fanno si e no una breve apparizione e restano ai margini della storia, ma visto che ci sono nomi importanti mi pareva il caso di approfondire la loro piccola entrata in scena.
Ienzo (Zexion), Even (vexen), Aeleus (Lexaeus), Dilan(Xaldin), Lea (Axel): dopo essere stati gentilmente tolti di mezzo da Terra-Xeha ai tempi degli esperimenti, sotto lo sguardo sbigottito di Braig (Xigbar), essere diventati Heartless e Nessuno (aver lottato in nome dell’Organizzazione), tolte di mezzo le due “parti” per mano del Keyblade, essi ritornano come esseri umani e si svegliano vicino allo Space Paranoid di Radiant Garden, all’appello mancano però Braig e Isa (Saix).

Braig (Xigbar): ai bei tempi degli esperimenti un giorno entra in laboratorio e trova Terra-Xeha intento a falciare i compagni di studio a suon di Keybladate (col Keyblade del buon pelatone) quando Braig gli chiede se allora si davvero lui, l’altro lo toglie di mezzo e si definisce “Ansem”. Nasce così un Heartless e poi Xigbar, tolti di mezzo entrambi si torna a nuova vita. Appena risvegliato lascia Radiant Garden con Isa e Xeha e tornano al Mondo che Non Esiste. Nel suo primo scontro con Sora fa un paragone tra lui e Ventus, successivamente quando vede arrivare al gran completo gli amici di Sora se la da a gambe col benestare di Xemans e successivamente quando Lea salva Sora osserva Saix che da di matto e attacca l’ex amico, comunque Braig sparisce insieme al nuovo esercito del Maestro Xehanort.

Isa (Saix): Si rivela solo quando Lea viene a salvare Sora, e confessa all’ex-amico di essere divenuto una specie di clone di Xehanort visto che in lui risiede un frammento del suo cuore, dopo la breve lotta con Lea, lui, Braig, i 4 Xeha e gli altri 6 tornano al Mondo che non Esiste.

Xion: nel Mondo che non Esiste Sora vede Naminé e la afferra, ma subito la visione si infrange e si trova davanti Xion, nonostante non la riconosca una lacrima riga il suo viso. Successivamente, mentre Sora dorme, c’è una visione delle isole del destino in cui Xion prende il posto di Sora accanto a Riku sull’albero, Xion-Sora fa una domanda all’altro (a scelta multipla) e poi scompare.

Roxas: Un istante prima di risvegliarsi Lea ha un flashback dei tempi del 358, di quando gli promise di essere sempre al suo fianco, Roxas gli chide se l’ha memorizzato e poi sparisce, Lea si sveglia.
Roxas appare di nuovo, mentre nel Mondo che non Esiste Sora insegue Naminé-Xion, Roxas gli chiede se ha ancora tutti i ricordi e i sentimenti che lui provò allora, ma Sora gli dice di no, perché sono due persone distinte, Roxas si stupisce e lentamente scompare. Infine Roxas appare nel finale per fare giusto una domanda a Riku e svanire definitivamente.

Vanitas: Il cuore di Ventus si fonde con quello del giovane Sora, invece Vanitas si fuse con il giovane Xeha. Sora lo incontra nella Città degli Orologi, Vanitas lo accusa di aver reso il suo cuore una prigione e l’unico motivo per cui Sora può vedere Vanitas è perché ha in se Ventus.
Terra e Aqua: i due appaiono a Sora nel Mondo che non Esiste, ma non sono reali, sono un mero frutto dei desideri di Ventus nel cuore di Sora, infatti inizialmente vede davanti a se Kairi e Riku, poi lui si trasforma in Ventus e appaiono gli altri due, ma non riesce a raggiungerli. Sora ha anche un breve incontro, da bambino, con Aqua, poi nel finale si vede lei davanti alla Dark Meridian.

Il Giovane Xeha: adorate questo stronzo! Chi è lui? Beh c’è chi dice che sia il figlio non riconosciuto di Noel e Serah, avuto nell’Historia Crux e caduto quindi nel mondo di Kingdom Hearts... No, ok non è così ma poco ci manca ma d’altro canto la realtà non è così differente infatti Ansem, detto l’Heartless più bacato nel cervello di tutti (hanno il cervello?) tra uno sproloquio “oscuro” e l’altro, tornò all’isoletta natia nel passato e traviò il se stesso giovane (meglio non chiedere i dettagli) reclutandolo come asso nella manica, oltre a insegnarli come usare le lancette dell’orologio, leggasi: viaggiare nel tempo.

Share this:

1 commento :

  1. Forse al posto di dire che te la cavi in inglese dovresti perfezionare il tuo pessimo italiano. E magari leggerti i significati dei termini tecnici dei videogiochi, se proprio senti il bisogno impellente di commentarne uno. Perché, scoperta delle scoperte, l'unico spin-off presente in questa saga è "Kingdom Hearts 358/2 Days".

    RispondiElimina

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes