Ultimi Post

lunedì 28 maggio 2012

FF XIII-2, the last LAST part

Dove eravamo rimasti? Beh, follemente mi ero messa in testa di fare una recensione puntigliosa multi-parti su ognuno dei punti trattatni nella prima parte, poi stupidamente avevo tentato di fare un mega riassunto delle vicende trattate in questo gioco, poi ho dovuto fare una pausa doverosa per due motivi:
primo, sono negata a fare i riassunti, mi vengono nauseantemente lunghi;
secondo, non che scusa ufficiale, volevo vedere questo benedetto DLC su L-chan chiamato “Requiem della Dea”.
*sospiro* come si sarà intuito dalla recensione di the witcher 2, la mia xbox ha ambo i piedi nella fossa, infondo è più datata di questo pc che tra pochi mesi pensionerò quindi non c’è da stupirsi; comunque non ho ancora scaricato il vestito della AK48 figuriamoci scaricare qualcosa a pago e invero, facendomi raccontare prima dai jappi, poi dagli ‘mericani e infine da qualche italiano drogato, ho deciso che questo requiem non mi ispira gran che e quasi quasi i soldi me li tengo...

Da una parte sono contenta che la square abbia fatto un dlc come quello di mog (lo ammetto, speravo facessero anche dei vestiti x Yeul e lo stalker) perché è un idea simpatica e poco ladronesca, anche se in soldoni tutto il resto è una ladrata, chi sa... magari un giorno faranno una mega offerta, o il pack gioco+dlc come molti folli sperano, o più probabilmente... c’è l’avro anche per ps3 e con la scusa di comprare i dlc di DW ci finirà anche qualcosa del 13-2 (tanto ormai casa mia vomita versioni del 13 da anni -.-).

Tornando al fattore trama, cercando di stringare un pò le parti successive ho notato altri buchi, anzi trafori, di trama e incongurenze così ho deciso di smetterla, incazzata ho preso cancellato tutto e tanti saluti.
Quindi si, questa è la mia ultima, ultimissima, ultimogerrima recensione/parte su questo bellogggggerrimo gioco.
E per l’occasione, ruberò un concetto coniato da un collega (così mi libero anche dall’inghippo trama) il quale aveva un “seguace” della sua dottrina e con tale seguace io litigai qualche anno fa, in breve io mai conobbi il suo maestro ma solo la sua malata dottrina.
Il sacro termine è Sindrome Compilation, sindrome appestatrice di un pò tutto il mondo videogame che raggiunse la prima volta i lidi square per... ovviamente la compilation del 7.
Il 7 non si tocca, salvo voler essere uccisi dalla sottoscritta, perché il mio fannismo-parzialmente-negato per suddetto capitolo della saga affonda le sue radici in un turbolento passato giovanile, ovvero ero giovine e la mia mente era ancora aperta alle intemperie.
Come dico spesso, se dovessi recensire quel gioco, lo falcerei e flagelleria talmente tanto da far piangere tutti i cari square-fan e anche la sottoscritta; quindi fingerò di non avere questa malata idee in mente da diversi anni.

La Compi7 era un pot-pourri di roba più o meno gradita ai miei occhi, ma visto che non ho più la venerabile età di 8 anni cotale “roba” non ha fatto tanto presa (si ok, ho fansubbato 2 versioni dell’AC e ho in mente di uccidere una certa persona per avere una certa psp ma... c’è un abisso tra il mio fannismo da CC-AC-BC e il puro VII) ma è perfetta per capire come sia "nato" il termine sopracitato che in breve è un termine semi-dispregiativo per dire che, cara square, cari nuovi capoccia e schiavi di cotale casa, smettetela di fare fottuti prequel, sequel, spin-off, spin-out spin-staceppa perché vi viene un porcaio... Cioè guardate cosa avette fatto del 7, l’avete rivogato in mille versioni, su più formati e cazzi vari, e in nessuno di essi avete azzeccato il carattere uno del cast originale! Dio siete riusciti a farmi odiare ancora di più Craudià e farmi ossannare ad ogni fan-stupro che mi capitava davanti!.

Cosa è successo col 13-2? Ben più “insindromato” del 7.
Beh, è un sequel di uno dei più recenti capitoli della saga (visto l’andazzo "recente" è un parolone grosso), e già tutti tremavano pensando a cosa era successo col X-2, e ripeto quello era abbastanza una porcata ma aveva delle buone idee applicate di m****.
È un sequel che non ha per protagonisti nessuno del party pricipale del suo predecessore (il che potrebbe anche essere positivo) ed è stato rilasciato a tempi record (il che è molto male, e soprattutto mi puzza di tappabuchi del budget) con l’idea palese e dichiarata (nella guida deluxe nelle interviste finali c’è scritto a chiere lettere) di fare un prodotto incompleto per lucrare poi sui dlc più o meno utili (MALE ALLO STATO PURO).
Ma non sono qui per parlare di DLC, anzi *prende pistola smemorizzante* non so nemmeno cosa siano i dlc.
Parliamo del 13-2 liscio, preso al negozio con la sua bella cartina da scartare, senza pre-order pack, senza guide, solo il gioco, solo quell’unico (maledetto) disco.

È stato scelto di non dare praticamente alcuno spazio al vecchio cast, idea pericolosa ma che poteva funzionare se... ogni tanto per fifa non fossero apparsi in maniera minchiosa i suddetti personaggi (siamo sinceri anche senza Hope la “storia” sarebbe andata avanti benissimo ,anzi magari avrebbero dato ad Alyssa lo spazio che meritava) che fanno il loro illogico cameo, talvolta irritante, talvolta usando scuse sceme per farli apparire lì (oddio il mondo sta collassnado nei paradossi temporali! Cosa faccio? Ma si mi faccio risveglaire tra ennemila anni perché ovviamente facendo così non lacero dell’altro il continum spaziotemporale!).
Come è accaduto col “caso” del 7, quel poco di caratterizzazione perpetuata dal predecessore è andata a farsi friggere ma infondo questo sequel non ha nulla a che vedere col prequel, è stato solo causalmente ambientato nello stesso mondo (più o meno).
Il 13-2, anzi siamo precisi, il XIII-2 può essere tranquillamente giocato senza aver mai posato gli occhi su un unica scena del XIII, anzi forse se uno non ha mai avuto a che vedere con la saga di FF trova questo seguito meno irritante e scusa tanti errori e puttanate come “va beh, non ho giocato a quelli prima”.

Sinceramente, inizialmente un buon 80% del gioco mi era piaciuto, insomma era accativvante e carino, niente di particolare però era un gioco che si lasciava giocare; scorrazzavi a giro senza meta e grazie a dio il sistema di combattimento era all’incirca lo stesso (fottuto X-2!) puzzava un pò di lunga side-quest ma non era malvagio.
Poi lo finisci, poi lo finsici per davvero, apri il vano disco, accendi la prima fonte di fuoco libero a portata di mano, ci posi vicino il suddetto disco e lo guardi sciogliersi col sorriso sulle labbra.
In soldoni si può dire che il 13-2 è equiparabile al mio primo 2/3 della recensione del 13, più o meno fino al punto in cui non è arrivata la noia ed ho capito che era tutta fuffa, lanugginosa fuffa, inconsistente fuffa.
(infondo più o meno la durata di gioco è la stessa)

Il 13-2 ha ereditato i pochi punti di forza che secondo me aveva l’X-2, personaggi zoccole senza pensieri per la testa, una certa libertà di azione e spostamento, un sacco di quest sceme di contorno ben più interessanti della quest prinipale “segui il pervertito in tutina viola adarente”.
La square ha però due esecrabili difetti da quanto è venuta al mondo (anzi da quando è sfuggita al fallimento), sono solo due perché devono valere più o meno per tutti i capitoli (spin-staceppa compresi):
Perché cazzo il boss finale, anche se il più delle volte è il pre-boss finale, deve trasformarsi in un grosso mostrillo mai visto prima e senza motivo? Perchè grosso = cazzuto e figo? Sinceramente il bahamut coi nastrini viola era ridicolo, soprattutto accanto ai colorati compagni di merenda, ma comunque...
Secondo, ci sta sempre minimo 1 quest più o meno secondaria, fottuamente scassaminchia, pallosa, lunga e che da una “vincita” che non vale ‘na cippa (bruciati mentali a parte).
Però fossero solo questi i difetti, si andrebbe a nozze e invece no!

La “Sindromite” del 13-2 fa si che i personaggi non abbiano carattere (wait Serah che da le risposte beote è perfetta, c’è la vedo proprio come ragazzina svampira, peccato che a sto giro sia la prode eroina) e quel poco che fanno è volto a frantumare quanto detto/successo nel predecessore (geniale); per goderti le sfumature e i segreti appena accennati nel gioco (ma dove!?) devi farti un trip mentale nel cervello del suo santo ideatore, cosa impossibile per ovvi motivi logistici quindi tanto vale che ti impari il giapponese e passi un mese a studiare tutte le pubblicazioni uscite sull’argomento altrimenti accade come col Dissidia, nessuno capisce un cazzo della trama che c’è veramente dietro e (tadan! Sindrome is back!) ti tocca fare un prequel-sequel-spinstaceppa in cui, in soldoni, mandi a puttane il messaggio iniziale perché a metà cambi idea e ribalti la faccenda (geniale!).

Insomma i protagonisti questa volta sono solo 2, è un party formato da isso, issa e il mostrillo di turno e... non riesci  a farmi un personaggio con un carattere decente e coerente? Uhm, ok Serah un minimo la puoi “comandare” te, attraverso le risposte, quindi in soldoni resta solo Noel da caratterizzare come dio comanda.
Bene, visto che piacciono i personaggi dal triste passato, ma non troppo che poi ci viene un’altro Craudià-emo, facciamo un ragazzo che è rimasto solo al mondo, letteralmente, la cui vita ruota solo attorno a Yeul e (l’ipotetico, perchè lo vede solo lui) il tradimento del suo maestro.
Noel è l’unico umano al mondo, Yeul e Caius sono a parte, sono ‘na cosa strana che si autoresuscita quindi di certo non comuni umani... però aspetta, così è troppo triste quindi diciamo che era quasi l’ultimo, era l’ultimo bambino, poi col tempo anche nel villaggio sono morti un pò tutti e sono rimasti solo i suddetti 3.
Bene, ok, mi piace! Mettiamo in campo questo tormentato personaggio!.
*si vede Noel che vola giù in mezzo al Valhalla in piena guerra Pedo vs L-chan*
La reazione di Noel, nel rivedere Caius è... beh, lasciamo stare, insomma il bastardo stronzo maestro che se l’è data a gambe (per circa 5 secondi) lasciando che Yeul morisse (ma dove) e... e Noel si limita ad esclamare il suo nome ed... aiutare la sconsociuta coi capelli rosa, che sa il suo nome... sospetto? Preoccupante? Ma certo che no! Bravo bambino dai confidenza agli sconosciuti come ti ha raccomndato mamma.

Next? Lasciamo cadere Noel praticamente addosso alla sista di rosa-capelli, ah! Ricordiamoci Mog, povero Mog! (dio se becco chi ha scritto la prima riga di codice della quest su Mog gli ficco xbox dove nn batte il sole!!).
Qui tutti paiono non preoccparsi del fatto che appaia gente visibilmente fuggita dal manicomio che dice cose strane e sorpattutto sa il tuo nome.
Bene, Noel-kun! Sei in un mondo riccamente popolato, di certo rispetto ai tuoi standard in cui anche la casetta in riva al mare è New York city, allora! Caro ragazzo, stupito? Hai un pò di fobia per tutta sta gente? Sei felice!? Ma no! Lui pena ai cavoli... i cavoli...
Beh al suo tempo si campava solo di ciccia, se Serah gli mette un pezzo di insatata nel panino il suo stomaco si ripiega su se stesso!

AAAARGH!!! Dannazione! Ma che senso ha!? Il povero ragazzo che viene da un futuro disastrato e... fa il maestrino serio, quando ha portato un ponpon-arco a una sconosciuta!? Perde via via la memoria (almeno così dice) e sembra che gli interessi meno del gelato che gli si sta sciogliendo in mano!? AAAAAAAAAARGH!!!
Ok, i personaggi sono da 0 totale, out completo.
Prendiamo l’ambientazione allora, per quanto contorta e mal gestita, il 13 aveva una storia solida e abbastanza cupa, insomma c’era intrighi, piani malvagi, schiavitù, morte, fughe, tradimenti ecc...

Questo non è commercioso
fanservice, capito?
Ambientazione (duepuntiacapo) terra brulla senza vita, ora con vita, cavoli, una grossa palla giacciata sullo sfondo, strani portali temporali che interessano il giusto pure agli scienziati, sbavature-strappature varie che inghiottono la gente ma che ormai è diventata cosa comune quindi chissne...
Snow! Ho visto una chioma decolorata! Intervistiamo lui!!! Oddio! Ma ha il tatuaggio da fighetto schiavizzato! Come è successo ci dica!
- compratevi il dlc
- come scusi?
- D L C
Bello il dlc di snow, bellisssssssimo.
Barriamo anche l’ambientazione, un fappatore di fanfic avrebbe tirato fuori un mondo spinoffifero ben più coerente col predecessore...

Forse l’unica cosa che ho apprezzato di questo seguito è l’aver rimastricciato un pò il gameplay senza stravolgerlo o farlo totalmente nuovo (comea ccaduto nel X-2) insomma a grandi linee è lo stesso, è stato migliorato anche se la faccenda di solo 2 pg + un mostro bonus non è riuscita gran che, come l’aver falciato le abilità dei ruoli dei protagonisti in modo da rendere utili i mostri (quella è stata una carognata).
Anche il clockko per gli scontri casuali era un idea carina anche se gestita un pò a bischero, intendiamoci ogni tanto Serah fendeva l’aria 2-3 volte facendo il pelo al mostro che stava fermo immobile -.- figlia mia, io la telecamera te l’ho puntata su quel mostrillo ‘mo colpiscilo cazzo!
E sinceramente quasi prefersico questo caotico cristallium in ogni palletta è “libera” e ci metti il ruolo che ti pare, perché a differenza dell’altro avevi una visione di insieme e non scazzavi dando magari troppi punti al terapeuta quando magari ti mancavano 3 PC per sbloccare una magia da occultista ma te ne eri dimenticato.
Ma il resto, è abbastanza una porcata fanservica che però tenta fino all’ultimo di non scadere nel puro fanservice generando una broda inconsistente che non si regge in piedi.

Però *sorrisetto* il 13-2 l’ho finito in una sola e unica mandata (a differenza del predecessore, anche se in termini di ore di gioco totale c’è un abisso tra i due), tralsciando il raptus omicida finale, resta una porcatella fruibile da qualunque essere in grado di tenere un controller, simpatico e senza troppe pretese ma... ooooh, col finale e i DLC a pacchi si sono definitivamente bruciati un povero gioco che altrimenti avrei descrito con una sola e unica parola “Decente”.
Certo non è “miracolo” o “capolavoro” ma decente, ultimamente, è già tanto.
Peccato, peccato davvero perchè comunque era divertente, non è un degno final fantasy ovviamente, ma un gioco carino con cui passare una trentina di ore senza morire di noia.

Volete giocare al 13-2 per sfatare le domande e dubbi del 13? Rinunciateci, i due non hanno praticamente nulla in comune, solo la palla ghiacciata finale sullo sfondo.
Volete giocare al 13-2 sperando che sia un buon jrpg oppure un valido FF? Ahahahah, ma ancora ci sperate? Insomma anche i fan di SoulCa hanno smesso di chiedere e sperare dopo il V capitolo, ahahahah
Volete giocare al 13-2 per passare una manciata di ore senza pensieri? Beh, questo è già più probabile anche se dovete debellare dalla vostra mente ogni nozione di FF rimastavi in testa dopo il 13.
Volete sapere che voto darei a questo 13-2? Disgraziatamente non ho dato un voto unico o una media al 13, ma per un millesimo di punto preferisco il suo seguito perché è più fancazzista e meno falso-serio, insomma è una cagata, sa di esserlo e non prova manco a ostentare un aspetto da serio, compassato e ben ideato jrpg. Bah, in soldoni siamo tra il 6 e il 7.
Volete sapere perché ho fatto questo post? Volevo santissimamente archiviare la faccenda, come ho archiviato il gioco nel porta cd e le confezioni nello scaffale. Basta 13-2! BASTA!

Share this:

2 commenti :

  1. Ok, TU sei FANTASTICA. Mi hai praticamente "costretta" a leggere questa pseudorecensione tutta d'un fiato, tra dettagli tecnici e commenti esilaranti("seguiamo il tizio con la tuta viola aderente" xD GENIALE)e per quanto io, da accaniterrima fan di FF, senta sempre la necessità di difendere a spada tratta tutto ciò che esce dalle menti contorte della Square, mi trovo d'accordo con gran parte di ciò che hai scritto. Ma commercialate e soldoni a parte, devo confessare che ho amato sia il 13 che il 13-2 non molto meno di quanto abbia amato il 7(sequel,prequel e affini compresi) o l'8. Certo, te lo sta dicendo una a cui non ha fatto schifo neanche il X-2, quindi immagino di non essere degna nemmeno di commentare questo articolo xD

    RispondiElimina
  2. Omg qualcun'altro è caduto nella trappola delle non recensioni della sottoscritta! Fuggi finché sei in tempo! (che sui 13 ho speso fiumi di parole pure nel vekio blog)
    Ahah stupidaggini a parte, grazie per aver letto questo mezzo obbrobio scritto in fretta e furia (per di può la nuova grafica sparge random le immagini e vorrei tanto sapere perché... va beh!).
    Non mi ricordo se qui o in qualche altra recensione o blog o post o chi sa cosa, ma il povero X-2 io lo difendo, fino a un certo punto.
    I miei capitoli preferiti della saga sono II, VII, X e poco più, ma l'X-2 aveva delle idee carine, era molto libero, poi c'erano diverse quest secondarie e gli "ambienti" che cambiavano nel corso della storia.
    Purtroppo hanno fatto la stupidaggine di rifare il gameplay, e non è che critico solo il dubbio dress-up che non si capisce se strizzi l'occhio a mascheitti o femminucce, ma siamo passati da un FF coi combattimenti a turno una cosa in tempo reale (con menù trash e pure ottimizzati malissimo).
    L'X inoltre era ricco di dramma e soprattutto video in cg, mentre nel seguito il museo delle sfere pare inutile -.- (insomma è evidente che è stato un pò tirato via)
    Quando parlo degli FF cerco di essere il più politica possibile, infatti sia la recensione del XIII che di questo nella prima parte e nei punti più "in diretta", ovvero quando praticamente scrivevo col pc sulle ginocchia e controller in mano, li ho lodati purtroppo uno diventa una broda noiosa e scontata (storia gestita malissimo e ovvia) e l'altro, nonostante mi divertisse, ha un finale che... che.... ARGH!!!!
    *spacca la testa sulla tastiera*
    Quindi tranke liberissima di commentare e dire la tua, mai cancellato commenti o messaggi in vita mia.
    In media gli FF non sono così ma così pessimi, insomma si lasciano giocare tutti, però non sopporto la gente che li difende a spada tratta di default, magari copincollando discorsi fatti da recensori pagati o comunque gente il cui messaggio è "FF è bello perché è FF"
    ... -.- FFVII è bello perché mi ha fottuto il cervello da piccola, il resto del mondo è fallace!

    RispondiElimina

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes