Ultimi Post

giovedì 19 gennaio 2012

Addio, caro Megaupload

Eccoci nuovamente qui, dovrei postare stupidaggini inerenti a certi manga/anime o videogiochi e invece, ancora una volta mi vedo costretta a fare un breve post serio.
Qui non ho mai parlato dei problemi inerenti la "crisi delle scan" ovvero quando in Giappone decisero di bloccare con tutti i loro mezzi il proliferare delle RAW e quindi niente tavole giapponesi, niente traduzioni in nessuna lingua, italiana compresa.
Mangahelper sopravvisse (insieme ad altri che cambairono un pò assetto) ma ormai è diventato abbastanza inutile, però tutto sommato non accadde nulla di tremendo, in un modo o in un'altro riuscivamo a reperire il materiale, era un pò più complicato ma niente di impossibile. Comunque, tutto sommato, avevano il diritto di battersi contro questa cosa.
Invece oggi è successa una vera e propria tragedia, e non voglio metterla in termini idioti della serie: "oh cazzo non potrò più scaricare quel videogioco" perchè è proprio per gente simile che siamo arrivati a questo; invece voglio far notare che scaricare non è automaticamente sinonimo di pirateria (c'è gente come me che si ok mette fansub e manga scan al limite del legale, ma smerciava anche foto personali, racconti e simili).
Megaupload è morto, avete letto bene e con lui è spirato Megavideo.
Lo ammetto, IO non ho perso gran che, lì caricavo solo file di dimensioni consideravoli quindi c'erano al massimo vecchi fansub (tra cui la mia fottutissima versione fansubbata con 2 amici di FFACC che nessuno mi ridarà mai nonostante le bestemmie tirare a suo tempo) e file di cui mi interessava il giusto o di cui ho per certo il backup qui a casa, visto che era un bel pò che non lo usavo preferendo mediafire, che era perfetto per i miei filettini di piccole dimensioni .
Non ero nemmeno una streaming dipendente, anzi non mi è mai paiciuto guardare un fansub costato fatica in versione schifocompressa pixellosa con un audio indecente...
Però con Megaupload non muoiono solo infiniti file più o meno legittimi, ma dal mio punto di vista muore una grande parte della nostra libertà e inizia un epoca di terrore... non sappiamo chi sarà il prossimo a venir colpito... non sappiamo se anche i nostri file "innocenti" finiranno cancellati da questa mannaia... e anche se ricopiassimo tutto sul pc, siamo sicuri di salvare tutto? O di non fare un lavoraccio inutile?
Come ho già detto nella precedente "news" sotto il tag censura: questo blog non è nato per discorsi di questo genere, non parlerò occuratamente di cosa è accaduto al fondatore e alcuni membri dello staff di Megaupload, o agli utenti premium che ci avevano speso soldi...
Il perchè e il percome ma mi limiterò ad avvisarvi della notizia e darvi i link per saperne di più, compresa la ormai solita petizione per salvare il salvabile, ammesso che sia possibile.

Questo articolo è volutamente senza immagini
(eslusa ovviamente questa che serve per la miniatura >.< *inchino*)

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes