Ultimi Post

mercoledì 7 settembre 2011

Guida alla Let--- Visione : Saranno Uova o Ova?

Disgraziatamente mi trovo con alcune recensioni dimenticate, per la precisione 5 (-1 che Colorful l'ho appena postato) 4 di esse riguardano il mondo degli anime, è una specie di mini record per me, ma proprio per questo userò impropriamente la "Rubrica della maestrina Otaku" che dovrebbe parlare principalmente di manga, per fare una piccola precisazione.


Sono tutte Uova quelle che vedo o Ova?
La Verità ha molte sfumature.
Non so bene se solo nella Tuscia e dintorni ogni tanto la "U" di uova diventi un pò muta e le Uova diventino "Ova" però tralasciando le cazzate volevo parlare della differenza tra OAV e OVA, oltre a un mini commento sugli ODA.
Io il 90% delle volte scrivo (e dico) OAV, e non solo per le odiate uova o per assonanza, ma perchè per me OAV è OAV se mi chiedi a brucia pelo cosa vuol dire la risposta memorizzata è "Original Anime Video" che è comunque scazzata (sarebbe original animation video, ma insomma quando ho immagazzinato questa informazione avevo meno di 10 anni).
Il primo su cui abbia
lavorato >.<
Typeset
Quindi per me OAV o OVA (original video animation) erano la stessa cosa, anche se video originale mi suonava peggio di animazione originale.
Fatto sta che in effetti non sono la stessa cosa, ma non sono nemmeno totalmente dalla parte del torto (anche se non è il caso di andare a chiedere OAV in patria di questi tempi).
C'è comunque gente che ti sbrana se non dici Uova, sono principalmente quella fazione leziosa di Otaku recenti impasticcati di mainstream che se non fanno i fighi ogni minuto hanno un mezzo infarto, però OAV è OAV anche se negli anni.... ha cambiato significato (Doh >.<).

OAV o OVA?
Qualunque dei due acronimi usiate, gentilmente limitatevi a riferirvi a prodotti nati in giappone (un pò come "non sono manga quei fumetti dal tratto jappico fatti in europa").
>.< (li ha già visti)
Detto questo effettivamente OAV era il primo ed ufficiale termine usato nell'industria degli anime, purtroppo (come fin troppo spesso accade) tale termine ha finito per essere erroneamente accostato a prodotti per un pubblico adulto a causa del "AV" finale (acronimo di Adult Video).
Così molto carinamente hanno deciso di usare un nuovo termine ovvero OVA, nonostante però non solo tra gli Otaku ma anche alcuni editori usino ancora il buon vecchio OAV.
Quindi non è vero che OAV = porno, OVA = anime chiunque dica questo non sa di cosa parli, OAV è semplicemente un termine caduto in disuso e ok ciò è accaduto a causa di un fraintendibile, ma errato, significato.
Per me gli OAV saranno sempre i vecchi anime one-shot su VHS, ma non vuol dire che vada in giro a dire che solo quelli sono degni di tale nome.
Che brutta immagine
scelsi XD
Oltre a questo c'è da dire che originariamente OAV era usato per prodotti 100% originali e quindi non andrebbe bene per episodi "special" o affini di altri anime, per fare un esempio spicciolo:
- Non va bene per un episodio bonus riguardante l'anime di Inuyasha (salvo che non venga stravolta ambientazione e cast, tipo inuyasha teppista contemporaneo).
- Va bene per riferirsi a un episodio comico in cui ci siano un pò tutti i personaggi della Rumiko Takahashi.
Comunque il 90% delle volte gli OAV hanno un budget a disposizione superiore alla serie televisiva, ma inferiore a quello di un film (anche se di animazione e non live).
Sotto OAV (ma anche OAD) ci finiscono ovviamente hentai e prodotti particolarmente esplici, visto che spesso non sono adatti alla messa in onda, ma (come già detto) non vuol dire che siano tutti così.

Cosa sono gli OAD?
KissXSis, il cui OAD è tra i più famosi.
E' un termine poco in uso, almeno da noi, e con la sua "D" finale riconferma che tutto nacque con gli OAV.
Per esteso sarebbe "original animation DVD" ed è facile capire che si riferisca solo a prodotti distribuiti unicamente su DVD.
E' un termine usato pochissimo perchè comunque OAV non era la definizione solo per i VHS ma per ogni formato possibile e immaginabile, quindi un OAD è comunque un OAV.
D'altro canto gli OAD, per essere precisi, sono anime sì su DVD ma allegati a riviste/novel o al manga di riferimento, un pò come noi nell'ultimo volume di Death Note ci siamo ritrovati il primo episodio della serie doppiato (rabbrividisce).
Si potrebbe dire che OAD è una sottocategoria non molto fiorente, anche perchè ora coi bluray i DVD sono già una realtà passata, inoltre il prodotto più comunemente in allegato (dall'alba dei tempi) è il Drama CD che costa anche meno.

Spero di essere stata chiara *inchino* e alla prossima.

Share this:

Posta un commento

Commenta, a tuo rischio e pericolo...

 
Copyright © 2014 La Crudele Rubrica di Elisa. Designed by OddThemes